Incidente tra quattro auto in Favorita, grave una donna: traffico in tilt

L'impatto in viale Diana, direzione Mondello, poco prima del cancello del Giusino. Ad avere la peggio una 48enne e un 32enne, portati entrambi a Villa Sofia. Auto dirottate su viale Ercole. Sul posto 118 e polizia municipale

Traffico in Favorita - foto archivio

Tamponamento fra quattro auto in Favorita. E’ di quattro mezzi coinvolti e due feriti il bilancio dell’incidente avvenuto in viale Diana, poco prima del cancello Giusino, in direzione Mondello. Ad avere la peggio una donna di 48 anni, M.F.P., estratta dall’auto, soccorsa da un’ambulanza del 118 e portata all’ospedale Villa Sofia dov’è entrata in codice rosso.

“Per lei attendiamo ancora l’esclusione della riserva sulla vita - spiegano dalla sala operativa della polizia municipale”. Oltre alla donna è rimasto ferito un 32enne, L.D., portato in ambulanza nella stessa struttura ospedaliera. Sul posto sono intervenute diverse pattuglie per gestire il traffico, andato in tilt in pochi minuti.

Il traffico in direzione Mondello è stato dirottato su viale Ercole, per far uscire le auto su viale del Fante. Dopo le prime fasi più concitate toccherà agli agenti della sezione Infortunistica della polizia municipale effettuare i rilievi per ricostruire la dinamica dell’incidente. Nel pomeriggio code sull’A29 in direzione Palermo per la caduta di un motociclista all’altezza di Partinico.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (9)

  • Ma c'è il limite di velocità di 50 Kmh come è possibile, qualcuno non lo rispetta ?

    • Qualcuno si che lo rispettta tutti gli altri no.

  • Un grave incidente, con un limite (al più;) di 50Km/h, costituisce una notizia molto triste.

    • Notizia molto triste... ma frequente.

      • Una tristezza ricorrente.

  • Io ero lì. E' stata colpa di un perfetto idiota...

    • Avatar anonimo di Mario
      Mario

      Che ha fatto??

      • Non rispettano la distanza di sicurezza, ed hanno dei riflessi da ottantenne. A due delle quattro auto sono esplosi gli airbag. E quella della donna è rimasta "compressa" tra l'auto che precedeva e quella che seguiva. Quello che la gente non capisce è che un limite di velocità (o qualunque altro limite, se è per questo) non può sostituire il cervello. Solo quando si capirà questo e si lavorerà in tal senso gli incidenti si ridurranno davvero; e senza bisogno di limiti di velocità. Inoltre, c'era una gran puzza di benzina. Per fortuna non è accaduto nulla (oltre l'incidente, intendo), ma le auto sono equipaggiate con un interruttore inerziale che toglie l'alimentazione alla pompa in caso di incidente; se scatta l'inerziale degli airbag, dovrebbe scattare anche quello. Sarebbe un ulteriore aspetto da verificare

        • Di certo, la configurazione stradale, non permette di avvicinarsi agli 80/100 Km/h...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Raddoppio ferroviario, via ai lavori: "Entro il 2025 Palermo-Catania in treno in un'ora e 45 minuti"

  • Politica

    L'Amat vuole mettere le ali: idrovolanti per raggiungere l'aeroporto

  • Economia

    Futuro a rischio per lo storico bar Lux, lì Boris Giuliano sorseggiò il suo ultimo caffè

  • Mafia

    La mafia di San Lorenzo non perdona, pagano tutti: dal lido di Isola al vivaio e l'Elenka

I più letti della settimana

  • Tragedia al Villaggio, ragazza si suicida lanciandosi dal balcone

  • Scoperta loggia segreta che condizionava la politica: 27 arresti, c'è Francesco Cascio

  • Schiaffo al clan di San Lorenzo, 10 arresti: "Preso anche il re dello spaccio allo Zen"

  • Ragazza va in bagno, poi esce con le vene tagliate: paura in un bar in zona via Libertà

  • Scoperta loggia supersegreta, ecco i nomi di tutti gli arrestati

  • Papà non legge messaggio sul gruppo Whatsapp, bimbo di 8 anni escluso dalla gita

Torna su
PalermoToday è in caricamento