Incidente al Villaggio, donna investita da un’auto davanti a una scuola: è grave

Una 38enne è stata prima portata in ambulanza al pronto soccorso e poi trasferita in Rianimazione, dov'è ricoverata e intubata. Per lei la prognosi resta riservata. Sull'episodio indaga l'Infortunistica della polizia municipale

Via Vincenzo Madonia, il tratto di fronte alla scuola Scinà

Donna investita da un’auto davanti a una scuola elementare al Villaggio Santa Rosalia. E’ accaduto intorno alle 9.45 di stamattina in via Vincenzo Madonia dove una 38enne è stata soccorsa dopo essere stata travolta da una Renault Scenic. Strazianti le urla di dolore sentite dai residenti: "Mi trovavo a scuola - racconta una lettrice a PalermoToday - quando ho sentito un botto e una signora che gridava. Mi sono affacciata e ho visto una macchina blu ferma in strada. Ho visto un uomo di mezz'età chiamare l’ambulanza che è arrivata pochi minuti dopo".

Sul posto sono intervenuti gli agenti dell’Infortunistica della polizia municipale per eseguire i rilievi e ricostruire la dinamica dell’incidente. Non è chiaro se la 38enne M.G., nata a Carini ma residente a Palermo, stesse attraversando la strada o meno. L’altra ipotesi è che stesse gettando l’immondizia e che abbia perso l’equilibrio. Una volta caduta sarebbe stata investita da un 68enne alla guida della sua Scenic, che non sarebbe riuscito a frenare in tempo per evitare l’impatto.

La donna è stata soccorsa in un primo momento da alcuni passanti e dallo stesso automobilista, che ha chiamato il 118 chiedendo l’intervento urgente di un’ambulanza: "Fate presto, ha perso i sensi". Dopo i primi soccorsi la 38enne è stata portata all’ospedale Civico e poi ricoverata nel reparto di Rianimazione. Ha riportato diversi traumi, tra i quali un sospetto trauma cerebrale per cui sarà necessario effettuare ulteriori accertamenti: pare che al momento dell'incidente non si sia più ripresa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo che si trovava a bordo della Scenic ha raggiunto la donna in ospedale. Con lui anche la madre e la nonna della ferita che di fronte a quella scena hanno accusato un mancamento. Gli agenti dell’Infortunistica hanno eseguito un sequestro probatorio del mezzo in attesa di aggiornamenti da parte dei medici sulla prognosi della paziente, attualmente intubata e tenuta sotto stretta osservazione. Poi si dovrà chiarire come siano andate esattamente le cose, ricostruendo la dinamica dell’incidente e stabilendo eventuali responsabilità delle due parti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va in ospedale per sospetta congiuntivite, due giorni dopo 30enne trovato morto in casa

  • Coronavirus, positivo anche primario dell’ospedale Villa Sofia: è ricoverato al Cervello

  • Sesso a 3 in strada davanti ai vigili: "Così passiamo la quarantena", denunciata giovane palermitana

  • Un cerotto contro il Covid-19: il vaccino scoperto dagli scienziati Usa gemellati con Palermo

  • Controlli sui prezzi di frutta e verdura, rincari anche del 100% di finocchi e fagiolini

  • Coronavirus, in Sicilia registrati altri 95 contagi: 559 i pazienti ricoverati

Torna su
PalermoToday è in caricamento