Incidente stradale sull’autostrada Palermo-Mazara, morta una donna

Lo scontro tra due vetture è avvenuto all'altezza dello svincolo per Tommaso Natale. A perdere la vita Alessandra Collica, 35 anni. Chiuso il tratto in direzione Mazara. Sul posto la polizia stradale e il personale dell'Anas

Continua il 2013 nero sulle strade palermitane. Un incidente mortale si è verificato questo pomeriggio sull’autostrada A29 Palermo-Mazara del Vallo, all’altezza dello svincolo per Tommaso Natale. A perdere la vita una donna di 35 anni, Alessandra Collica.

Secondo quanto rende noto l’Anas, sarebbe avvenuto uno scontro tra due vetture. Ma non è ancora chiaro se invece la donna abbia perso da sola il controllo della vettura, una chevrolet, finendo contro il guard rail. “Il tratto – comunicano dall'Anas – è provvisoriamente chiuso in direzione Mazara del Vallo. Il personale dell’Anas è presente sul posto per ripristinare la circolazione il prima possibile, in piena sicurezza per gli utenti".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di santina
    santina

    La vita e bella bisogna essere prudenti addio angelo

Notizie di oggi

  • Sport

    Esoneri, campioni e centri commerciali: i quindici anni di Zamparini in rosanero

  • Cronaca

    Mafioso esce dal carcere per sposarsi alla Real Fonderia, Catania: "E' un suo diritto"

  • Mafia

    Scarcerato per fine pena: il boss di San Lorenzo è di nuovo libero

  • Politica

    Crocetta il giorno dopo "L'Arena" di Giletti: "Tetto ai vitalizi, no a diritti feudali"

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina per professionisti, altra retata: i nomi dei 13 arrestati

  • Incidente a Partinico, con la moto contro un autoarticolato: morto palermitano

  • "E' solo influenza", medico del 118 non la ricovera: paziente muore un'ora dopo

  • Mafia e camorra dietro lo spaccio di coca per i professionisti, 13 arresti

  • Droga a ruba nella Palermo da sballo: coca per ricchi e poveri

  • Scarcerato per fine pena: il boss di San Lorenzo è di nuovo libero

Torna su
PalermoToday è in caricamento