Paura nel cuore della Favorita, auto si schianta contro un palo e si ribalta

L'incidente è avvenuto in viale Diana. Ferita lievemente una donna, soccorsa da un'ambulanza del 118. Disagi al traffico. Indaga la sezione Infortunistica della polizia municipale

L'incidente alla Favorita - Foto Fabrizio Guarnotta

Perde il controllo dell'auto e si ribalta nel cuore della Favorita. Una donna è rimasta ferita nell'incidente avvenuto ieri pomeriggio, intorno alle 16, in viale Diana. Stava viaggiando a bordo della sua auto, una Punto, quando - per cause in via di accertamento - ha perso il controllo e si è andata a schiantare contro un palo dell’illuminazione pubblica. L’auto si è ribaltata poggiandosi su un fianco e terminando la sua carambola in un punto assai pericoloso.

Il personale del 118 arrivato a bordo di un'ambulanza e ha soccorso la donna, ma le condizioni dell'automobilista non destano preoccupazione. Sul posto anche gli agenti della sezione Infortunistica della polizia municipale che hanno effettuato i rilievi per ricostruire la dinamica. Il traffico nella zona è andato in tilt.

Potrebbe interessarti

  • Meduse nelle coste palermitane e il falso mito della pipì: tutti i (veri) rimedi anti ustione

  • Magnesio, toccasana per la salute e non solo: perché i palermitani dovrebbero prenderlo

  • Commercio a Palermo, nelle vie "in" affittare un negozio costa anche 165 mila euro l'anno

  • Sognando la villa con piscina a Mondello, costi e tempi per averne una in giardino

I più letti della settimana

  • "Questo è per lei", pacco sospetto consegnato in spiaggia alla moglie di un carabiniere

  • Omicidio a Carini, uccide la compagna e si barrica dentro un negozio

  • Incidente in via Leonardo da Vinci, 28enne in scooter investito dal tram

  • Incidente in via Selinunte, a bordo di una Vespa si scontra con un’auto: morto un uomo

  • Incidente sulla Palermo-Sciacca, frontale fra due furgoni: grave un quarantenne

  • Turista denuncia sera da incubo alla Vucciria: "Trascinata in auto e palpeggiata"

Torna su
PalermoToday è in caricamento