Prima il malore in casa, poi l'incidente in auto durante la corsa in ospedale: morto 51enne

Pietro Battaglia è deceduto poco prima di arrivare al pronto soccorso di Termini Imerese. Durante il tragitto l'auto guidata dal figlio è finita fuori strada colpendo tre auto. Inutile anche l'intervento dell'ambulanza

L'ingresso del pronto soccorso di Termini Imerese

Il malore in casa, poi l’incidente durante la corsa verso l’ospedale e l’intervento dei sanitari del 118 che però non hanno potuto fare nulla per strapparlo alla morte. Un 51enne di Santa Flavia, Pietro Battaglia, è deceduto ieri poco prima di arrivare al pronto soccorso di Termini Imerese. Non per i lievi traumi riportati dopo uno scontro avvenuto ad Altavilla sulla statale 113 ma con ogni probabilità a causa di un infarto.

L’uomo, residente ad Altavilla, si trovava nella sua abitazione quando ha iniziato a sentire un forte dolore al petto. Prima che fosse troppo tardi il figlio lo ha fatto salire in auto per accompagnarlo al Punto territoriale d’emergenza di Bagheria. Per cause ancora da accertare mentre viaggiavano sulla statale, nei pressi del porto di San Giovanni ad Altavilla, la loro auto è finita fuori strada urtando altre tre vetture.

A seguito dello scontro il figlio di Battaglia ha chiamato il 118 richiedendo un’ambulanza, arrivata poco dopo sul posto insieme ai carabinieri. Durante la volata verso il pronto soccorso Cimino di Termini Imerese le condizioni del 51enne sono però precipitate senza lasciargli scampo. Al suo arrivo in ospedale, nonostante le manovre per tentare di rianimarlo eseguite dai soccorritori, il cuore di Battaglia aveva già smesso di battere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

  • Detenuto suicida in carcere, indagata per omicidio colposo la direttrice del Pagliarelli

Torna su
PalermoToday è in caricamento