La morte di "Ago" in viale Regione Siciliana, indagata l'automobilista che lo ha investito

Si tratta di un atto dovuto anche per eseguire una serie di accertamenti. Per la ragazza, che nella notte del 21 era alla guida della Dacia rossa che ha travolto il diciassettenne, la Procura ipotizza il reato di omicidio stradale. Fondamentali per chiarire la dinamica dell'incidente le immagini riprese dalle telecamere

La vittima, Agostino Cardovino

L'inchiesta per la morte di Agostino Cardovino, falciato a 17 anni nella notte del 21 giugno in viale Regione Siciliana, all'altezza di via Perpignano, non è più a carico di ignoti: è stata infatti iscritta nel registro degli indagati la ragazza che guidava la Dacia rossa che ha investito il giovane. Un atto dovuto, anche per eseguire una serie di accertamenti utili a ricostruire la dinamica del tragico incidente. L'ipotesi di reato è l'omicidio stradale.

Il procuratore aggiunto Ennio Petrigni ed il sostituto Giulia Beux stanno coordinando le indagini della polizia municipale. Per capire cosa sia accaduto quella maledetta notte saranno fondamentali le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza presenti in quella zona della città.

Secondo una prima ricostruzione, tutta da verificare, "Ago" (così veniva chiamato il diciassettenne) avrebbe attraversato la strada all'altezza di un semaforo a chiamata. La Dacia guidata dalla ragazza, a bordo della quale c'erano altre due persone, lo ha travolto intorno alle 3.45. Le immagini delle telecamere potrebbero permettere di accertare se la vittima abbia attraversato sulle strisce e chi, tra il pedone e l'automobilista, non abbia eventualmente rispettato il semaforo rosso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I ragazzi sulla macchina si erano fermati dopo l'impatto ed avevano soccorso Cardovino, per il quale però non c'era stato nulla da fare. La sua morte ha suscitato un'immensa commozione nel quartiere della Noce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Gli cancellano i voli, palermitano in Polonia reagisce a pedalate: "Tornerò a casa in bici"

  • Bimbo cade dal letto e muore a soli 10 mesi, i suoi organi salvano due vite

  • Reddito di cittadinanza, 413 tirocini attivati dal Comune: tremila euro per sei mesi di lavoro

Torna su
PalermoToday è in caricamento