Provoca incidente, era completamente ubriaco: denunciato giovane di 23 anni

Il ragazzo è risultato positivo all’accertamento all’etilometro che ha riscontrato un tasso alcolemico superiore a due grammi per litro, oltre quattro volte il limite consentito dalla legge. Lo scontro è avvenuto nei giorni scorsi a Santo Stefano di Camastra

Guida in stato di ebbrezza e lesioni colpose aggravate. Con questa accusa un palermitano di 23 anni è stato denunciato dai carabinieri del nucleo radiomobile di Santo Stefano di Camastra. I fatti risalgono allo scorso 9 agosto e sono avvenuti nel paese in provincia di Messina.

Alla guida della sua auto il giovane palermitano aveva impattato frontalmente contro un’autovettura con a bordo una coppia di coniugi messinesi che dopo lo scontro erano stati trasportati nell’ospedale di Sant'Agata di Militello e dimessi con una prognosi di 15 e 20 giorni per le lesioni riportate.

Il ragazzo è risultato positivo all’accertamento all’etilometro che ha riscontrato un tasso alcolemico superiore a due grammi per litro, oltre quattro volte il limite consentito dalla legge. Al 23enne palermitano è stata ritirata la patente di guida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento