Partanna, urto tra specchietti: camionista colpisce con una testata autista dell'autobus

Tensione e violenza sulla linea 614. La lite nata dopo un banale incidente in via Partanna Mondello. Sul posto un'ambulanza del 118 e i carabinieri che indagano sull'accaduto

L'autobus fermo in via Partanna Mondello dopo l'aggressione

Colpito con una testata l'autista di un autobus, questa volta non da un passeggero ma da un camionista dopo un banale incidente. Nuovo episodio di violenza nei confronti di un dipendente dell’Amat che questa mattina si trovava alla guida di un mezzo della linea 614 in via Partanna Mondello. A scatenare la violenza sarebbe stato l'urto tra gli specchietti dei due mezzi. 

Dopo lo scontro i due protagonisti avrebbero iniziato a litigare e la situazione sarebbe subito precipitata. Il camionista sarebbe sceso dall’abitacolo per poi scagliarsi contro l’autista Amat e colpirlo in faccia. “Ho visto l’autista che perdeva sangue dal naso e aveva il viso gonfio”, spiega un testimone a PalermoToday.

In via Partanna Mondello sono arrivati i sanitari del 118 con un'ambulanza che hanno prestato le prime cure all'autista e lo hanno condotto in ospedale. Poi sono intervenuti i carabinieri che hanno avviato le indagini per cercare di chiarire quanto accaduto ascoltando i potenziali testimoni. L'autobus è rimasto temporaneamente fermo provocando rallentamenti e disagi per il traffico.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • Ci scommetto che il nervoso sarà pure pregiudicato.

  • Di solito i mezzi pubblici hanno la precedenza!

  • Avatar anonimo di Salvo
    Salvo

    È semplice.  Prendete il camionista.  Condannatelo a pagare le spese processuali e i danni fisici e materiali all'autista dell'amat. Poi un mese di lavori forzati.  Vediamo se la prossima volta non si darà un freno

    • È semplice...quello è già a casa a grattarsi e raccontare le sue gesta ad amici e parenti

  • Beccatelo

  • Io ascolterei due campane... Ho visto con i miei occhi autisti dell’Amat(come anche molti automobilisti) che peccano di presunzione e con telefoni in mano nemmeno si accorgono di eventuali ostacoli o non danno precendenza...

Notizie di oggi

  • Politica

    Ecoambiente dal primo giugno lascia Bellolampo: tutti i servizi passano alla Rap

  • Cronaca

    Anello ferroviario, ultimatum di Rfi a Tecnis: "Un mese di tempo per riprendere i lavori"

  • Cronaca

    Bagheria, medico del pronto soccorso denuncia: "Aggredito dal padre di una paziente"

  • Cronaca

    Tenta furto in un supermercato in via Messina Marine: banda del buco in arresto

I più letti della settimana

  • Ha il reddito di cittadinanza ma viene sorpreso a Sferracavallo mentre lavora in nero

  • Travolto da una moto in via Notarbartolo: il cuore si ferma, salvato da due passanti

  • La droga "calabrese" venduta a Palermo, i nomi degli arrestati

  • Fiumi di droga da Calabria e Campania: smantellata banda, 19 arresti

  • La coca sul camper e il maxi giro d'affari: "Che sono 300 chili di fumo? Un pelo di m..."

  • "Paga o ti faccio chiudere il cantiere": ma lui si ribella e fa arrestare uno dei Graviano

Torna su
PalermoToday è in caricamento