Incendio nella villa di un medico a Partinico, ipotesi rogo doloso

Le fiamme hanno danneggiato l'abitazione di un urologo che lavora nell'ospedale cittadino. Sospetta la posizione in cui sono stati trovati i mobili, accatastati al centro di una stanza. Sul posto polizia, carabinieri e vigili del fuoco

Le forze dell'ordine nella villetta dove è avvenuto l'incendio - foto Longo

Fiamme nella villetta di un medico a Partinico. Un incendio è divampato ieri pomeriggio nell'abitazione di un urologo in contrada Pacino dove sono dovuti intervenire i carabinieri, la polizia e due squadre dei vigili del fuoco impegnate nelle operazioni di spegnimento per più di un'ora.

Nel corso dei primi rilievi effettuati nella villa un dettaglio ha subito colpito gli investigatori per i quali potrebbe trattarsi anche di un rogo di origine dolosa: i mobili erano accatastati al centro di una stanza. Ingenti i danni registrati nella villa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo protagonista, prevista "tempesta violenta": diramata allerta meteo gialla

  • La lettera: "Silvana Saguto ci hai tolto tutto, tu mangiavi sempre al ristorante e noi un pezzo di pane"

  • Folle serata allo Sperone, litiga con la moglie per i Sofficini e viene arrestato

  • L'arancina più buona a Palermo, gara alla vigilia di Santa Lucia: vince il Bar Matranga

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

  • Via Libertà, colpo da Louis Vuitton: spaccano la vetrina a mazzate e rubano borse e abiti

Torna su
PalermoToday è in caricamento