Paura a Villabate, incendio in un panificio: evacuato palazzo di tre piani

Le fiamme sono divampate all'interno dei locali di via Gibilrossa 15, a pochi passi dalla chiesa di Sant'Agata. Sul posto quattro squadre dei vigili del fuoco, i carabinieri e il 118. Registrati solo danni, nessun ferito

La folla davanti al panificio di via Gibilrossa - foto Giuseppe Guarino

Panificio in fiamme. L’incendio è avvenuto in via Gibilrossa 15, a Villabate, intorno alle 19.30 di ieri. Sono bastati un paio di minuti perché l’attività, che si trova non distante dalla chiesa di Sant’Agata, si riempisse di fumo costringendo i vigili del fuoco a intervenire con quattro squadre. Evacuata a scopo precauzionale una palazzina di tre piani.

In strada si è formato subito un capannello con decine di persone, tra cui gli inquilini della stessa palazzina sgomberata. Gli uomini del 115 hanno impiegato quasi due ore per per spegnere il fuoco. Secondo una prima ricostruzione il rogo potrebbe essere divampato a causa di una piccola quantità di pane lasciato a scaldare nel forno e dimenticato. Non è esclusa anche l'ipotesi cortocircuito.

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Nessun ferito, ma dopo il primo sopralluogo sono stati registrati ingenti danni proprio nella stanza dove si trova il forno. Sul posto anche due ambulanze del 118 e i carabinieri della stazione di Villabate. Appresa la notizia alcuni villabatesi, sfruttando il tam tam sui social, hanno iniziato a proporre idee per dare una mano al proprietario dell'attività storica che si trova nel paesino alle porte di Palermo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Via Marchese di Roccaforte, comprano borragine ma è mandragora: gravi madre e figlia

Torna su
PalermoToday è in caricamento