Incendio a bordo di un traghetto ormeggiato al porto, fiamme partite nei locali batterie

Cinque squadre dei vigili del fuoco sono intervenute nell'area della diga foranea per domare il rogo divampato sulla Vesta della Siremar. Indagini per chiarire le cause

L'intervento dei vigili del fuoco al porto

Incendio su un traghetto ormeggiato ai cantieri navali. I vigili del fuoco sono intervenuti stamattina, intorno alle 6, per domare il rogo divampato nei locali batterie di un'imbarcazione della Siremar, la Vesta.

Il traghetto si trovava nell’area della diga foranea per alcuni lavori di manutenzione. Dopo le prime segnalazioni sono arrivate cinque squadre del 115 che sono riuscite a circoscrivere le fiamme ed evitare che si propagassero agli altri ambienti dell’imbarcazione.

Concluse le operazioni di spegnimento i vigili del fuoco, insieme alla forze dell’ordine, hanno ispezionato la "pancia" dell'imbarcazione per chiarire cosa abbia scatenato la scintilla che ha poi innescato l’incendio. Non si registrano feriti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scene da far west ai Danisinni, sparatoria in strada: tre feriti, coinvolta una ragazza

  • "Battute sui siciliani": milanese cacciato da un b&b in centro

  • La mafia imponeva i suoi buttafuori nei locali notturni: scattano 11 arresti

  • Suicidio in carcere, detenuto palermitano di 20 anni si toglie la vita

  • I boss decidevano i buttafuori dei locali: ecco i nomi di tutti gli arrestati

  • Precipita da una balconata: grave giovane palermitano

Torna su
PalermoToday è in caricamento