Incendio a Romagnolo, camion distrutto dalle fiamme in un deposito

Due le squadre dei vigili del fuoco intervenute in via Salvatore Cappello. Ancora da chiarire l’origine del rogo divampato davanti a una ditta che vende pedane in legno: non si esclude la pista dolosa

Incendio in via Salvatore Cappello - foto Salvatore Barbagallo

Incendio in un deposito di pedane in legno. Due squadre dei vigili del fuoco sono intervenute ieri sera, alle 21.20, in via Salvatore Cappello a Romagnolo, a pochi passi dalla chiesa di San Giovanni dei Lebbrosi. A prendere fuoco è stato un furgone che si trovava nello spiazzale esterno di una ditta che vende pedane in legno. A segnalare l'accaduto alcuni passanti dopo aver notato notato una colonna di fumo alzarsi in cielo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per consentire agli uomini del 115 di domare il rogo sono intervenuti anche gli agenti della polizia municipale che hanno deviato temporaneamente il traffico delle auto dirette in corso dei Mille. Resta ancora da chiarire cosa abbia scatenato le fiamme che hanno distrutto il mezzo. Potrebbe trattarsi di un semplice cortocircuito, ma ancora non è stato possibile escludere la pista dolosa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Gli cancellano i voli, palermitano in Polonia reagisce a pedalate: "Tornerò a casa in bici"

  • Bimbo cade dal letto e muore a soli 10 mesi, i suoi organi salvano due vite

  • Reddito di cittadinanza, 413 tirocini attivati dal Comune: tremila euro per sei mesi di lavoro

Torna su
PalermoToday è in caricamento