"Quel campo dà fastidio": Bonagia, incendiata l'auto di un dipendente comunale

L'assessore Cesare Lapiana getta ombre inquietanti sul rogo che ha incenerito l'autovettura privata del capo impianti sportivi del Comune, Cosimo De Roberto. Il mezzo è stato incendiato in via della Giraffa, dove c'è una struttura polivalente appena riaperta

"A qualcuno quel campo dà fastidio". L'assessore allo Sport, Cesare Lapiana, getta ombre inquietanti sul rogo che la notte scorsa ha coinvolto l’autovettura privata del Capo Impianti sportivi del Comune, Cosimo De Roberto. Il mezzo è stato incendiato in via della Giraffa a Bonagia, dove si trova una struttura sportiva, punto di riferimento per il quartiere. Il dipendente comunale attualmente lavora per la messa in sicurezza dell’impianto polivalente, più volte vandalizzato negli ultimi anni. La scorsa settimana aveva lasciato la propria vettura in prossimità dell'impianto a causa di un guasto.

"Da alcune settimane, mentre continuano i lavori per riaprire tutto l'impianto con sanitari e vetri nuovi - spiega De Roberto - grazie agli operai del settore verde e della Gesip abbiamo già reso fruibile il campetto di calcio, usato ogni giorno gratuitamente da decine di ragazzi del quartiere".

L’impianto sportivo di via della Giraffa, nel cuore di Bonagia, comprende nel progetto originario una pista di pattinaggio, campo di bocce, calcetto e spogliatoi, e spesso è finito nel mirino dei vandali. Una struttura “stregata”, confinata per troppo tempo nel limbo dell’abbandono. "È evidente che questa riapertura al quartiere e ai suoi giovani - commentano il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore allo Sport, Lapiana - ha dato fastidio a qualcuno -. Nell'esprimere la nostra solidarietà a De Roberto, possiamo assicurare che atti mafiosi e vigliacchi come questo sono compiuti da chi vorrebbe una città ferma e triste, ma non fermeranno certo l'impegno dell'Amministrazione e dei suoi dipendenti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Incidente a Monreale, scontro frontale tra due auto sulla circonvallazione: un morto

  • Nuova tragedia in sala parto: neonata muore alla clinica Triolo Zancla

Torna su
PalermoToday è in caricamento