"Nomine legittime", la Corte dei Conti assolve anche in appello Silvana Saguto

Sotto la lente della magistratura contabile l'autorizzazione al pagamento dei compensi di tre coadiutori, ai quali erano stati conferiti anche incarichi in un'impresa in amministrazione giudiziaria

Silvana Saguto

I giudici della corte dei conti d’appello presieduta da Giovanni Coppola (Tommaso Brancato consigliere, Valter Del Rosario consigliere, Guido Petrigni consigliere relatore, Giuseppe Colavecchio consigliere), hanno assolto l’ex presidente della sezione misure di prevenzione del tribunale di Palermo Silvana Saguto, difesa dagli avvocati Domenico Pitruzzella e Paolo Maria Gemelli, che era stata citata in giudizio dalla procura contabile per danno erariale nei confronti del ministero della giustizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sotto la lente della magistratura contabile l'autorizzazione al pagamento dei compensi di tre coadiutori dell’amministratore giudiziario, ai quali erano stati conferiti anche incarichi in un'impresa in amministrazione giudiziaria. Una circostanza resa necessaria, secondo la Saguto, per garantire la prosecuzione dell’attività della società. Secondo i giudici l’azione della Saguto era legittima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

  • Mercatini, spiagge e pulizia delle strade: ecco il lavoro per i percettori del reddito di cittadinanza

Torna su
PalermoToday è in caricamento