Muore in una stanza dell'hotel Archirafi, arrestata la madre infermiera

In manette è finita una dipendente dell'ospedale Civico: avrebbe iniettato alla figlia una dose massiccia di anestetici, tanto da ucciderla. Alla base del gesto forse una storia di solitudine: la depressione, persino uno sfratto, ma anche l'usura e il vizio del gioco

L'hotel Villa Archirafi

Avrebbe iniettato alla figlia una dose massiccia di anestetici, tanto da ucciderla. Con questa accusa Anna Cipresso, 60 anni, infermiera all’ospedale Civico, è stata arrestata ieri pomeriggio. E' successo tutto lo scorso mercoledì, in una stanza dell'hotel Archirafi. Alla base del gesto diversi motivi: la depressione, persino uno sfratto, ma anche l'usura e il vizio del gioco. Anna Cipresso, come racconta il Giornale di Sicilia, avrebbe poi tentato di suicidarsi.

Con l’accusa di omicidio la sessantenne è stata fermata e trasferita in carcere. Per la Procura, la figlia, Elisabetta Cipresso, 40 anni, non avrebbe potuto iniettarsi una dose così elevata di anestetici da sola. Le due donne vivevano insieme, da sole, in un appartamento di via Ughetti, nel quartiere Villaggio Santa Rosalia.

Fra le ipotesi in ballo, ci sarebbe anche quella secondo cui sarebbe stata proprio la donna di 40 anni a chiedere di essere uccisa. Già una volta avrebbero provato a uccidersi insieme con il gas, circa un anno fa. Anche Elisabetta Cipresso era infermiera, ma precaria. Sul suo corpo è stata disposta l'autopsia. Domani intanto l'udienza di convalida dell'arresto della madre.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di mara
    mara

    Se avessero funzionato i servizi sociali , se ci fosse stato un intervento di psicologi ,un attenzione pet i disagi sociali e psicologici ,non sarebbe successo. Due povere vittime della solitudine in questa citta

  • Avatar anonimo di coimbra
    coimbra

    Folle la madre folle la figlia-

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Mattarella a Palermo per ricordare Pio La Torre, accolto con applausi e selfie

  • Politica

    Finanziaria impantanata all'Ars, Baccei: "Copertura per i disabili a rischio"

  • Economia

    Sgravi fiscali per i negozi "intrappolati" tra i cantieri: via libera del Comune

  • Cronaca

    In giro per Misilmeri con 300 grammi di hashish, arrestato un uomo

I più letti della settimana

  • L'incidente di via Arcoleo, morta la bambina sbalzata fuori dall'auto

  • Incidente in via Giorgio Arcoleo, bambina sbalzata fuori da un'auto: è grave

  • Ucciso da un Suv, l'ultima pedalata di Giuseppe: "Quei sorrisi dietro il bancone da Ilardo"

  • Incidente a Tommaso Natale, si schianta contro autocompattatore: morto 31enne

  • Incidente in via Messina Marine, Suv travolge una bici: muore a 33 anni

  • Cinisi, si sporge dal balcone per raccogliere delle nespole e precipita: morta una donna

Torna su
PalermoToday è in caricamento