Riaccesi 40 punti luce al Foro Italico ma Acqua dei Corsari resta al buio

L'amministratore unico di Amg Mario Butera: "Programmato un intervento in settimana: sostituiremo un trasformatore in modo da ripristinare i circuiti per adesso non in funzione e garantire l’illuminazione"

Foro Italico di sera

Torna la luce al Foro Italico, ma resta al buio Acqua dei Corsari. Gli operatori di Amg Energia hanno completato oggi la riparazione di un guasto e riacceso 40 punti luce nel tratto della strada, compreso fra via Alloro e via Tiro a Segno. Non è stato invece riparato il guasto che ha colpito la cabina di Acqua dei Corsari due settimane fa e che ha messo fuori uso tre trasformatori a bobina mobile. Risultato? Ben 280 punti luce, dislocati tra via Messina Marine (tratto da piazzetta Sperone a Ficarazzi), cortile Bandita, via Bandita, via Generale Bertett, vicolo Cavallaro, cortile Compagnone, Cortile Fiammingo, piazzetta Giunchi, vicolo Giunchi, via Ernesto Ascione, cortile Mannino, piazza Figurella e strada vicinale Carmine sono ancora spenti. 

“E' in programma alla fine della settimana - spiega l’Amministratore unico Mario Butera - un intervento durante il quale sostituiremo un trasformatore in modo da ripristinare i circuiti per adesso non in funzione e garantire l’illuminazione a punti luce alternati in tutta la zona, così da ridurre i disagi per i residenti, in attesa della riparazione degli altri due trasformatori”.

Disattivati anche 40 punti luce nella zona compresa fra via Papireto, corso Alberto Amedeo e piazza Peranni a tutela della pubblica incolumità. "Nel corso della riparazione di un guasto sull’impianto di illuminazione - fa sapere Amg - gli operatori hanno constatato la vetustà dei cavi di alimentazione di media tensione. Gli impianti rimangono in funzione a punti luce alternati nelle vie Papireto, Gaetano Mosca, in corso Alberto Amedeo, in piazza Peranni e in piazza Papireto. Della disattivazione è stata data immediata comunicazione agli uffici comunali competenti, dal momento che per il ripristino della piena funzionalità dell’impianto dovrà essere eseguito un intervento di manutenzione straordinaria per la sostituzione dei cavi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rissa fuori dalla discoteca, ragazzo di 21 anni muore accoltellato a Terrasini

  • Coronavirus, primo caso a Palermo: turista di Bergamo è positiva

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

  • Sospetto caso di Coronavirus, mascherine e fuggi fuggi al pronto soccorso del Cervello

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

Torna su
PalermoToday è in caricamento