Gratteri, pastore tedesco fiuta l'hashish: arrestato ventisettenne 

Il giovane è stato fermato dai carabinieri ed finito in manette con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. In attesa del processo è stato rimesso in libertà

Aveva 55 grammi di hashish. Back, pastore tedesco di due anni in forza al Nucleo Cinofili di Palermo, ha fiutato la droga e il giovane, un ventisette di Gratteri, fermato dai carabinieri per un controllo è finito in manette. I militari di Cefalù lo hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. A seguito del giudizio direttissimo, il ragazzo è stato rimesso in liberta, in attesa del processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da Campofiorito, vede disegno della figlia in tv e dà sue notizie: "Sto bene"

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • L'agguato con la pistola e la rapina in mezzo al traffico, arrestato diciassettenne

  • Incassa il reddito di cittadinanza ma lavora (in nero) in un panificio, denunciato

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Giovane mamma muore durante il sonno, Termini Imerese sotto shock

Torna su
PalermoToday è in caricamento