Amat, intimidazione a sindacalista, secondo caso in un mese

L’audi del segretario della Filt Cgil Gaetano Bonavia si trovava parcheggiata davanti alla sede Amat. A marzo era stato colpito da un’intimidazione anche il segretario della Cisl trasporti Salvatore Girgenti

Grave intimidazione al segretario della Filt Cgil Gaetano Bonavia che ha trovato le gomme della propria Audi tagliate. La vettura del sindacalista si trovava parcheggiata davanti alla sede Amat. Si tratta del secondo episodio in un mese. Lo scorso marzo, infatti, ad essere colpito era stato il segretario della Cisl trasporti Salvatore Girgenti.

I due casi sono probabilmente legati alla firma dell'accordo sindacale del 20 marzo, tra l'azienda e Cgil, Cisl Uil, Cisal e Orsa, con l'opposizione di Ugl e Cobas; accordo che ha previsto la riorganizzazione dell'officina, con l'eliminazione dei turni notturni. Il Sindaco Leoluca Orlando e l'Assessore Cesare Lapiana hanno espresso la propria solidarietà a Gaetano Bonavia. “All'amico Gaetano, che ho avuto modo di apprezzare negli anni per il suo lavoro per l'azienda e i suoi lavoratori - ha detto Cesare Lapiana - ho voluto esprimere la mia solidarietà anche sul piano personale. Sono certo che il vile atto di cui è stato vittima non intaccherà minimamente il suo impegno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento