Una vita per il pane: viale Piemonte in lacrime, è morto "u Zu Pinè"

Dopo una malattia si è spento a 78 anni Giuseppe Pollicino. Il ricordo: "Nel quartiere era un'istituzione, al punto che chiunque lo conosceva e lo apprezzava"

Giuseppe Pollicino

Nel quartiere Matteotti, nella zona che è compresa tra viale Lazio, via Principe di Paternò e via Libertà, lo conoscevano praticamente tutti. E oggi da quelle parti è un giorno triste. Giuseppe Pollicino, chiamato con rispetto e affetto nello stesso tempo semplicemente "Zu Pinè", non c'è più. Il fondatore del panificio Pollicino di viale Piemonte, a due passi dal cinema Tiffany, si è spento la scorsa notte a 78 anni dopo avere lottato contro una malattia. 

Cognome omen è il caso di dire: come nella celebre fiaba di Charles Perrault, il signor Pollicino ha costruito la sua "popolarità" briciola (di pane) dopo briciola. "Aveva fondato la nostra azienda quasi 50 anni fa - racconta il nipote a PalermoToday - ed è diventato popolare nel quartiere. Quasi un'istituzione, al punto che chiunque lo conosceva e lo apprezzava. Se ne va una persona dalla immensa bontà, sempre dedita al lavoro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per lui l’attività di panificazione era una vera e propria arte, che coltivava con grande dedizione. Una passione nata quando ancora indossava i pantaloni corti. Una vita, quella di Giuseppe Pollicino, spesa per la famiglia e il pane. "Oggi mio nonno è morto - chiude il nipote - e pensate che in questo momento è ancora vestito 'da lavoro'. Perché è stata la sua passione fino alla fine". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzette per pilotare appalti da 600 milioni, trema la sanità siciliana: 10 arresti

  • Tragedia per una mamma palermitana: bimbo di 10 anni muore incastrato in un cassonetto per indumenti

  • L'incidente di Bonagia, lacrime a "Dallas": morto diciottenne

  • E' subito folla alla Vucciria, Taverna Azzurra quasi come in periodo "pre-Covid"

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Fallito attentato all'Addaura, la rivelazione: "Ecco chi tradì Giovanni Falcone"

Torna su
PalermoToday è in caricamento