Giunta “conquista” il teatro Massimo Il segreto?“Tradizione e innovazione”

Dopo il successo della nuova gestione del'ex Charleston, lo chef palermitano segna un altro traguardo importante e dice: "E' possibile lavorare senza raccomandazioni"

Chef o conquistador? Probabilmente entrambi. Natale Giunta, famoso e giovane chef del panorama palermitano ha colpito nel segno ancora una volta aggiudicandosi la gara per la gestione del Caffé del Massimo dopo il non troppo lontano traguardo del famoso Charleston, ribattezzato “Le terrazze” dal nuovo patron.

Un successo che sembra inarrestabile da qualche mese a questa parte: “Sono molto soddisfatto – dichiara lo chef – perché per una volta è la qualità a vincere. Sono felice di smentire chi vede la città di Palermo come un luogo dove possono andare avanti solo i raccomandati, per me non è stato affatto così”.

E se gli si chiede quale sia stato il segreto per l’aggiudicazione del nuovo appalto nel cuore del centro storico palermitano risponde: “Tradizione ed innovazione. La tradizione dei piatti e soprattutto delle materie prime che andremo a proporre e l’innovazione di alcuni elementi come la presenza di una wi-fi gratuita cui tutti i nostri ospiti potranno collegarsi ed, inoltre, alcuni computer fissi per coloro che non avranno a disposizione il loro portatile”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palmese-Palermo, rissa furibonda tra tifosi rosanero: ci sono feriti

  • Incidente a Corleone, auto sbanda e finisce contro un albero: morto diciannovenne

  • Incidente mortale in viale Croce Rossa, automobilista travolge e uccide una donna

  • Tutti pazzi per il "black friday", ecco i negozi a Palermo dove trovare sconti e fare affari

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

  • Distributore aumatico rotto e sangue ovunque, furto "splatter" all'università

Torna su
PalermoToday è in caricamento