Operai Gesip, tredicesime salve: Orlando firma l’ordinanza

Il sindaco ha disposto il pagamento di alcune somme dovute all'azienda a valere sui fondi impegnati relativi all'ordinanza di Protezione Civile. Circa mille euro per ogni dipendente

Boccata di ossigeno per i 1.805 dipendenti della Gesip, senza lavoro e stipendi dallo scorso primo settembre. Il sindaco Leoluca Orlando ha firmato venerdì un'ordinanza con la quale ha disposto il pagamento di alcune somme dovute alla Gesip per i servizi resi, a valere sui fondi impegnati relativi all'ordinanza di Protezione Civile del mese di maggio sottoscritta dal Commissario straordinario Latella.

"Il trasferimento di queste somme - afferma una nota del Comune - permetterà alla Gesip di pagare ai dipendenti, posti attualmente in sospensione dal lavoro senza retribuzione, le spettanze maturate per la tredicesima, pari a circa mille euro. L'ordinanza è stata pubblicata ieri pomeriggio all'Albo del Comune ed è quindi esecutiva".
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, frenata dei contagi in Sicilia: +91 rispetto a ieri, salgono a 13 i morti

  • Coronavirus, prima vittima a Palermo: 55enne muore all'ospedale Civico

  • Un altro caso di Coronavirus fa tremare Comdata, donna positiva: "Ora la situazione è grave"

  • Virus, sui social si pianifica l'assalto ai supermercati: in campo polizia e carabinieri

  • Coronavirus, in Sicilia già venti morti: salgono a 846 i contagiati, 125 più di ieri

  • Incidente in via Basile, investito da un automobilista che scappa: morto 57enne

Torna su
PalermoToday è in caricamento