“Giovani cuochi a concorso, la cucina del territorio”: vincono gli studenti del Borsellino

Si è conclusa ieri la grande kermesse all'insegna della cucina d'alti livelli all'Ipsseoa "Pietro Piazza" di Palermo. Primi classificati Luca Palmeri e Flavio D'Anna con il dessert mousse al cioccolato fondente con cremoso al pistacchio

Santo Petrocciani e Federico Maruccia

“La mousse al cioccolato fondente con cremoso al pistacchio” di due aspiranti chef dell’Ipsseoa Borsellino si è classificata al primo posto nella gara fra gli istituti alberghieri della provincia. Si è conclusa ieri la grande kermesse all’insegna della cucina d’alti livelli all’Ipsseoa “Pietro Piazza” di Palermo. L’istituto in corso dei Mille, 181 ha organizzato l’annuale appuntamento con la cucina del territorio e con la gara fra giovani talenti emergenti in collaborazione con l'Associazione Provinciale Cuochi e Pasticceri Palermo.

Primi classificati Luca Palmeri e Flavio D’Anna con il dessert al cioccolato fondente, secondo posto per Maruccia Federico e Santo Petrocciani dell’Ipsseoa Piazza con i “Trancetti di pesce spada all’olio di oliva - tortino di pesce spada agli ortaggi in ristretto di pomodoro alla mente” e, infine, al terzo posto Antonella Calbi e Alessia Di Gangi di Elis scuola mediterranea con i “Ravioli mediterranei al profumo di menta”. Ciascuno degli aspiranti chef ha avuto a disposizione 180 minuti per la preparazione e presentazione del proprio piatto poi sottoposto alla valutazione di una giuria composta da 8 membri e un presidente.

Per il concorso interno riservato agli studenti dell’Ipsseoa Piazza si è classificato al primo posto Vincenzo Caltanissetta con le sue “Fantasie di primavera in camice con gelatina al lime, uova di mugine, asparagi e coda di gambero rosso di Mazara”, secondo posto per Giuseppa Sardisco che ha stupito la giuria con il “Cofanetto di cioccolato con cuore soffice di torta alle fragole e panna” e terzo posto per Ivan Carlino con il dessert “Mousse Black passion”.

Dunque una densa tre giorni ricca d’appuntamenti fra lezioni, dimostrazioni e competizioni. Nel confronto fra i professionisti della decorazione per la selezione del Culinary Team Decorators and Pastry Palermo a trionfare è stata la fantasia che ha permesso di realizzare vere e proprie opere d’arte: dalle torte decorate in stile rinascimentale alle creazioni con la margarina, il cioccolato e la pasta di zucchero. Sulle torte fiori ma anche personaggi dei cartoon, passando per l’omaggio alla tradizione con i pupi siciliani.

“Non c’era modo migliore – ha dichiarato il maestro di cucina Giuseppe Giuliano Coach del Team – per festeggiare i dieci anni di competizione della nostra squadra. La nascita della nuova sezione del Culinary team decorators and pastry Palermo significa una vera apertura allo studio delle nuove tecniche decorative, si traduce nello stare al passo con i tempi e con il continuo rinnovamento che il mondo della cucina ci impone anche in vista delle prossime gare internazionali, non per ultima la “Culinary World Cup” che si svolgerà il prossimo novembre in Lussemburgo e vedrà il Culinary Team Palermo dell’Apcppa gareggiare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • Spopola a Palermo la truffa dello specchietto: "Piovono segnalazioni..."

  • Incidente nella notte ad Altofonte, scontro frontale tra auto: morto 31enne

Torna su
PalermoToday è in caricamento