Ruba soldi e telefonino a un ragazzino: inchiodato dalle immagini di videsorveglianza

E' successo alla stazione centrale. Gli agenti della polizia ferroviaria hanno denunciato un giovane di 19 anni

Sul suo capo pendeva un Daspo che gli imponeva il divieto di accesso nell’area della stazione centrale. Un giovane palermitano di 19 anni è stato denunciato dagli agenti della polizia ferroviaria dopo avere rubato il telefonino a un minorenne. Il ragazzo è stato individuato, anche grazie all’ausilio dei sistemi di videosorveglianza che si trovano dentro la stazione. "E' ritenuto l'autore di un furto di cellulare e di 20 euro ai danni di un ragazzino - dicono dalla questura -. Inoltre è risultato inottemperante al Daspo Urbano emesso a suo carico dal Questore di Palermo, che gli imponeva il divieto di accesso nell'area della Stazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento