San Mauro Castelverde, luce rubata in un ristorante: arrestata la titolare

L'attività commerciale si trova in contrada Karsa. Circa 40 mila euro il valore della energia elettrica non pagata all'Enel. Il furto è stato scoperto, dai carabinieri, nel corso di un controllo dell'attività

Grazie ad un grosso magnete posizionato sul contatore, un ristorante di San Mauro Castelverde veniva illuminato con energia elettrica rubata. Circa 40 mila euro il valore della luce non pagata all'Enel. La titolare dell'attività commerciale, che si trova in contrada Karsa, è stata arrestata dai carabinieri del comando locale e poi liberata, a seguito della convalida.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il furto è stato scoperto a seguito di un controllo fatto dai militari, dal quale è emerso un sospetto consumo irrisorio di energia elettrica. Dal sopralluogo degli operatori dell'Enel, scattato successivamente, si è avuta la conferma che i consumi non fossero reali. Le forze dell'ordine non hanno formito il nome del ristorante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moggi: "Padre Pio è apparso in sogno a una signora di Palermo e ha fatto una profezia su di me"

  • Va in ospedale per sospetta congiuntivite, due giorni dopo 30enne trovato morto in casa

  • Coronavirus, in Sicilia sospeso l'avvio della stagione balneare

  • Un cerotto contro il Covid-19: il vaccino scoperto dagli scienziati Usa gemellati con Palermo

  • Coronavirus, positivo anche primario dell’ospedale Villa Sofia: è ricoverato al Cervello

  • Sesso a 3 in strada davanti ai vigili: "Così passiamo la quarantena", denunciata giovane palermitana

Torna su
PalermoToday è in caricamento