Villabate, furto in chiesa durante la Settimana Santa: rubati il pc del parroco e le offerte

Qualcuno avrebbe atteso che la sagrestia si svuotasse per forzare una finestra e sfondare una porta. Il bottino ammonta ad appena 150 euro. Il consigliere comunale Alaimo: "Riportate almeno il computer, il responsabile lo lasci davanti alla chiesa"

Villabate, la chiesa Sant'Agatone nella zona di Pomara

Rubate in una parrocchia le offerte per i poveri e il computer del parroco. I ladri sono entrati nella notte nella chiesa Sant'Agatone di Pomara, a Villabate, dopo essersi intrufolati nell'ufficio di padre Sisto. Un furto messo a segno proprio durante la Settimana Santa e che, proprio per questa ragione, ha demoralizzato molto il prete nigeriano che guida la comunità da poco più di sei mesi. "Se qualcuno sa - spiega a PalermoToday il consigliere comunale Giuseppe Alaimo - che almeno faccia riportare il computer che serve per la chiesa, basta lasciarlo davanti la porta".

Ad accorgersi del furto all'alba di oggi è stato proprio il parroco, che fino all'una di notte è stato in chiesa per preparare i festeggiamenti pasquali. Poco dopo sono intervenuti i carabinieri della stazione di Villabate per effettuare i rilievi e cercare di fare luce sull'accaduto. I ladri hanno forzato una finestra, sono entrati nell'edificio sacro e con un calcio hanno sfondato la porta dell'ufficio di padre Sisto. Una volta dentro hanno messo a soqquadro la stanza recuperando circa 150 euro tra le offerte per la chiesa e i soldi destinati alle missioni in Africa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La chiesa Sant'Agatone purtroppo non è dotata di videosorveglianza ma i militari hanno avviato le indagini per rintracciare i responsabili. Al vaglio le immagini di alcune telecamere che potrebbero aver ripreso la fuga dei ladri con il bottino. "E' un brutto episodio che ci lascia molta amarezza, ancora più perché si avvicina la Pasqua. Stamattina - conclude il consigliere Alaimo - ho accompagnato padre Sisto a sporgere la denuncia. Ho cercato di rincuorarlo perché sono cose che possono capitare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ponte Oreto, ragazza si suicida lasciandosi cadere nel vuoto

  • Giovane esce di casa e scompare nel nulla: "Aiutateci a trovarlo"

  • La morte di "Ago" in viale Regione Siciliana, indagata l'automobilista che lo ha investito

  • Rap, presa la "banda di Bellolampo": rubavano gasolio da mezzi e cisterne, 21 arresti

  • Furti di gasolio in discarica, coinvolti dipendenti Rap: i nomi degli arrestati

  • Soccorsa in strada a Ballarò, donna di 30 anni muore prima dell'arrivo in ospedale

Torna su
PalermoToday è in caricamento