Il colpo al Gran Cafè di piazza San Domenico, refurtiva trovata alla Vucciria

La polizia ha recuperato banconi frigo, sedie, tavoli e strutture in acciaio per cucine di tipo industriale rubate all'inizio del mese dal noto bar, confiscato da tempo. Le attrezzature sono state riconsegnate all'amministratore giudiziario

Banconi frigo, ma anche sedie, tavoli e strutture in acciaio per cucine di tipo industriale. E' quanto hanno trovato gli agenti del commissariato Politeama nel corso di un controllo alla Vucciria. Dagli accertamenti è emerso che non si tratta di oggetti "qualsiasi", ma dell'attrezzatura rubata all'inizio del mese dal Gran Cafè di piazza San Domenico.

Tra il 4 il 5 febbraio, i ladri si sono aperti un varco sul retro dell'attività - da tempo i locali sono confiscati per mafia - e hanno portato via ciò che restava di attrezzature e arredi.

Furto in piazza San Domenico, ladri segano le sbarre e svuotano il bar Gran Cafè

La provenienza della merce è stata confermata anche dall’amministratore del Gran Cafè. All’interno dell’area è stata trovata anche una lastra in marmo con alcune iscrizioni in latino. Sulla sua provenienza sono in corso ulteriori accertamenti da parte degli investigatori.

Nel corso delle operazioni, i poliziotti hanno identificato un 37enne palermitano responabile dello spazio in cui era la refurtiva. L'uomo è stato denunciato per ricettazione. Il personale della Rap ha provveduto anche alla rimozione di alcuni materiali di risulta trovati all’interno dell’area.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Ottimo.

  • Avatar anonimo di 800a
    800a

    Vuol dire che non era cercata bene o niente.dalla vucciria non si sara' mai mossa.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Via Ruggero Settimo si trasforma in un ring, quattro universitari aggrediti dal branco

  • Mafia

    La mafia di San Lorenzo non perdona, pagano tutti: dal lido di Isola al vivaio e l'Elenka

  • Cronaca

    Raddoppio ferroviario, via ai lavori: "Entro il 2025 Palermo-Catania in treno in un'ora e 45 minuti"

  • Cronaca

    Lavori sulla A19, "inferno" di traffico dalla rotonda di via Oreto fino a Bagheria

I più letti della settimana

  • Tragedia al Villaggio, ragazza si suicida lanciandosi dal balcone

  • Schiaffo al clan di San Lorenzo, 10 arresti: "Preso anche il re dello spaccio allo Zen"

  • Scoperta loggia segreta che condizionava la politica: 27 arresti, c'è Francesco Cascio

  • Ragazza va in bagno, poi esce con le vene tagliate: paura in un bar in zona via Libertà

  • La mafia di San Lorenzo non perdona, pagano tutti: dal lido di Isola al vivaio e l'Elenka

  • Scoperta loggia supersegreta, ecco i nomi di tutti gli arrestati

Torna su
PalermoToday è in caricamento