Ruba giubbotto in un negozio e scappa, poliziotto lo insegue a piedi e lo arresta

In manette un 35enne tunisino che dopo aver afferrato il capo d'abbigliamento da Alcott è scappato a gambe levate. Le urla di una commessa hanno attirato l'attenzione di un agente libero dal servizio che è riuscito a bloccare il ladro in via dell'Orologio

Ruba da Alcott e scappa: poliziotto lo insegue e lo arresta

Ruba in un negozio di via Ruggero Settimo e scappa ma un poliziotto libero dal servizio si lancia in un lungo inseguimento tra i vicoli del centro e lo blocca. La polizia ha arrestato ieri pomeriggio un tunisino di 35 anni, H.O., con le accuse di furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate.

E’ accaduto ieri pomeriggio, intorno alle 18.30 quando il tunisino è entrato nel negozio di abbigliamento Alcott. Dopo un giro tra gli scaffali ha preso un giubbotto di colore marrone, è uscito e ha iniziato a correre verso via Cavour, dove una commessa ha provato a rincorrerlo per qualche centinaio di metri.

L’agente libero dal servizio, attirato dalle urla della donna, si è messo sulle tracce del ladro prima dell’arrivo dei colleghi delle volanti. La fuga si è conclusa in via dell’Orologio, dove però il poliziotto si è ritrovato a doversi difendere dal 35enne che ha cercato di colpirlo con calci, pugni e anche con un bicchiere di vetro.

Dopo una breve colluttazione sono intervenuti i colleghi dell’Ufficio di prevenzione generale e soccorso pubblico che lo hanno aiutato a bloccare il tunisino e ad ammanettarlo. L’agente libero dal servizio è andato poi al Policlinico per alcuni controlli: per lui qualche graffio e qualche trauma considerati guaribili in 6 giorni.

Il 35enne H.O., portato in Questura per accertamenti, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio per direttissima. Il titolare del negozio ha successivamente sporto denuncia in commissariato dove gli è stato restituito il giubbotto che il ladro aveva rubato poco prima.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scene da far west ai Danisinni, sparatoria in strada: tre feriti, coinvolta una ragazza

  • "Battute sui siciliani": milanese cacciato da un b&b in centro

  • La mafia imponeva i suoi buttafuori nei locali notturni: scattano 11 arresti

  • Più di 7 milioni di euro di immobili all'asta, come aggiudicarsi le 36 case in viale del Fante

  • I boss decidevano i buttafuori dei locali: ecco i nomi di tutti gli arrestati

  • Precipita da una balconata: grave giovane palermitano

Torna su
PalermoToday è in caricamento