Polizzi Generosa, netturbino morto folgorato: colpito da un fulmine mentre lavorava

A perdere la vita Francesco Battaglia durante il suo turno di lavoro di raccolta dei rifiuti. Sul posto vigili urbani, carabinieri e sanitari del 118. La salma è stata trasferita all'obitorio del cimitero comunale. L'appello del sindaco: "Non uscite da casa"

(foto archivio)

Colpito da un fulmine mentre stava lavorando. Un operaio di 38 anni, Francesco Battaglia, è deceduto oggi pomeriggio a Polizzi Generosa mentre si trovava sul retro di un mezzo utilizzato per la raccolta differenziata dei rifiuti. Il netturbino è stato trovato a diversi metri dal camion e avrebbe dei segni di bruciatura nelle mani compatibili con la folgorazione. A dare la notizia con un post su Facebook il sindaco del comune madonita Giuseppe Lo Verde: "Deceduto operatore ecologico colpito da un fulmine". Poi aggiunge: "Non uscire di casa per le condizioni atmosferiche e per la pioggia insistente che si è abbattuta sulla nostra città".

Il 38enne, nato a Cefalù ma residente a Collesano, aveva iniziato da poco il suo turno di lavoro durante un pomeriggio caratterizzato da un violento nubifragio. Per raggiungere i luoghi indicati nel suo itinerario di servizio Battaglia in un primo momento era stato accompagnato dagli agenti della polizia municipale, che lo avevano scortato per superari i vari allagamenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poi la tragedia. Mentre il 38enne era ormai rimasto da solo sarebbe stato attraversato dalla potente scarica elettrica che non gli ha lasciato scampo. Sul posto sono intervenuti i vigili urbani, i carabinieri e i sanitari del 118 che hanno potuto solamente constatarne il decesso. Toccherà agli investigatori chiarire la dinamica dell'incidente al quale non avrebbe assistito alcun testimone. In attesa di disposizioni sull'autopsia da parte del pm la salma è stata trasferita nell'obitorio del comitero comunale di San Guglielmo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sottopasso di via Leonardo da Vinci: "Due persone sono rimaste intrappolate in auto"

  • Violento nubifragio si abbatte su Palermo, strade allagate e città sott'acqua

  • "Aiuto, stiamo morendo": un miracolo nel fango di viale Regione, si tuffa e salva mamma e bimbo

  • Tragico nubifragio a Palermo, l'Amap: "La bomba d'acqua non era stata preannunciata"

  • Bomba d'acqua su Palermo, Orlando: "La pioggia più violenta della storia della città"

  • "Ho visto una coppia annegare", notte di ricerche dopo l'alluvione ma i corpi non si trovano

Torna su
PalermoToday è in caricamento