Nascondevano in casa un arsenale: arrestati due uomini a Belmonte Mezzagno

Nel corso della perquisizione all'interno della loro abitazione i carabinieri hanno trovato una pistola 7.65 e un fucile da caccia - la cosiddetta doppietta - oltre a 500 cartucce di vario calibro

Le armi trovate in casa

In casa nascondevano un vero e proprio arsenale. Al termine di un blitz messo a segno dai carabinieri due uomini di 72 e 45 anni sono stati arrestati a Belmonte Mezzagno. Nel corso della perquisizione all'interno dell'abitazione i militari hanno trovato una pistola 7.65 e un fucile da caccia - la cosiddetta doppietta (detta anche giustapposto o a canne congiunte) - nonché oltre 500 cartucce di vario calibro per pistola e fucile.

I due uomini che avevano la disponibilità della casa, il 72enne (R.F.P. le iniziali) e il 45enne (R.G.), entrambi di Belmonte Mezzagno, sono stati arrestati per detenzione di armi e munizionamento. "Inoltre - dicono dal comando provinciale dei carabinieri - l'uomo più anziano è stato denunciato in stato di libertà per furto di  energia elettrica. L’impianto dell'abitazione è risultato infatti abusivamente collegato alla rete Enel".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due - come disposto dalla Procura della Repubblica di Termini Imerese - sono stati portati in carcere, al Cavallacci.  Gli arresti sono stati convalidati: per il 45enne è stata confermata la custodia cautelare in carcere, mentre, per il 72enne l’autorità giudiziaria ha disposto il regime degli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Incidente all'Acquapark, giovane batte la testa: ricoverato in gravi condizioni

  • Figlia morta dopo il Gratta e vinci perdente: chiesta condanna a 6 anni per la mamma infermiera

  • Con lo scooter investì e uccise un anziano e il suo cane, morto un trentenne

  • Vendono frutta e verdura con il reddito di cittadinanza in tasca, nei guai 2 fratelli

  • Suicidio all'Uditore, cinquantenne si getta dalla finestra e muore

Torna su
PalermoToday è in caricamento