Free market nell’area di Brancaccio, la Cidec lancia la proposta

Il presidente provinciale della Confederazione Italiana Esercenti Commercianti Salvatore Bivona ha incontrato la titolare della Attività produttive Giovanna Marano per illustrare al Comune di Palermo il progetto di un free market nell' area di Brancaccio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Un "free market" nell'area di Brancaccio, dove far confluire anche le attività del mercatino di via Pecori Giraldi. È la proposta che il presidente provinciale della Confederazione Italiana Esercenti Commercianti Salvatore Bivona ha rivolto all'assessore comunale alle Attività produttive Giovanna Marano, nell'ambito di un incontro finalizzato all'individuazione di possibili soluzioni condivise in merito alle problematiche riguardanti il commercio sul suolo pubblico in città.

Nell'esprimere soddisfazione "per la disponibilità manifestata dall'assessore", la CIDEC rilancia la necessità di istituire una nuova area dedicata al commercio ambulante in città: "Brancaccio - spiega Bivona - potrebbe essere il luogo ideale". La CIDEC rende noto di avere già incassato la disponibilità di alcuni imprenditori locali a rendere fruibile alla collettività una vasta area dove allocare nuove attività produttive.

Torna su
PalermoToday è in caricamento