Piazza Pretoria, trappole ovunque attorno alla fontana: "Qualcuno si farà male"

Gradini rotti e pavimentazione dissestata. Igor Gelarda, capogruppo della Lega in Consiglio, ha presentato un'interrogazione affinché venga istituito "un percorso obbligato che non permetta ai turisti di avvicinarsi alle balaustre di marmo"

Gradini rotti, pavimentazione dissestata, pezzi di balaustra lesionati: nella fontana di piazza Pretoria ci sono "trappole" disseminate ovunque e "il rischio che qualcuno si faccia male è altissimo". A dirlo è Igor Gelarda, capogruppo della Lega in Consiglio, che ha presentato un'interrogazione affinché venga istituito "un percorso obbligato che non permetta ai turisti di avvicinarsi alle balaustre di marmo".

Secondo Gelarda, infatti, i potenziali pericoli non sono segnalati adeguatamente "e la preziosa vigilanza della polizia municipale non è sufficiente, specialmente nei giorni di maggior afflusso. E' assolutamente necessario tenere fruibile questo bene simbolo della città - afferma il capogruppo della Lega - ma con delle regole che evitino che qualcuno si faccia male e che la fontana possa subire danni, come è accaduto già in un passato molto recente. Tra l'altro, il lancio delle monetine di rame dentro la vasca ha macchiato la base della fontana".

"Non ci vedo nulla di male - conclude Gelarda - in un percorso obbligato all'interno della fontana, magari anche con qualche indicazione sulla storia o sulla simbologia della fontana stessa, che la possa valorizzare e rendere più dignitosa". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da Campofiorito, vede disegno della figlia in tv e dà sue notizie: "Sto bene"

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • L'agguato con la pistola e la rapina in mezzo al traffico, arrestato diciassettenne

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Incidente mortale in viale Croce Rossa, automobilista travolge e uccide una donna

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

Torna su
PalermoToday è in caricamento