Petralia Soprana, la scuola elementare e media ottiene un altro finanziamento

Quasi 22 mila euro per effettuare delle indagini diagnostiche e delle verifiche tecniche finalizzate alla valutazione del rischio sismico dell'edificio. Il sindaco: "La scuola accoglie i nostri ragazzi e poter assicurare loro ambienti sicuri è importantissimo"

La Giunta di Petralia Soprana

In arrivo un altro finanziamento per la scuola elementare e media di Petralia Soprana che si trova nel centro storico. L’intervento, finanziato dall’assessorato regionale all’Istruzione, riguarda la valutazione e l’indagine del rischio sismico degli edifici scolastici. 

“L’importo ammesso a finanziamento è di 21.649,00 euro con il quale – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Michele Albanese - saranno eseguite delle indagini diagnostiche e delle verifiche tecniche finalizzate alla valutazione del rischio sismico degli edifici scolastici".

Soddisfatto il sindaco Pietro Macaluso: "Nell’ultimo periodo tutto il territorio madonita è stato interessato da varie scosse telluriche che sia pure di lieve entità hanno messo in allarme tutta la gente. Ci fa piacere oltremodo constatare che siamo nell’elenco dei Comuni la cui istanza è stata ammessa a finanziamento anche perché riguarda la scuola che accoglie i nostri ragazzi che sono il futuro di Petralia Soprana e poter assicurare loro ambienti sicuri è importantissimo. Il costante lavoro dell’amministrazione comunale continua a produrre risultati concreti”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Da estendere a tutta la regione, o quasi

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Da anni oscuravano monumento": vigili ripuliscono la Cala, rimossi cartelloni pubblicitari abusivi

  • Cronaca

    Suggeriva i "trucchi" per ottenere il reddito di cittadinanza, licenziato dipendente del Caf

  • Cronaca

    Sesso virtuale con una ragazzina dodicenne: indagato palermitano

  • Sport

    Portò i marziani del tennis a Palermo: è morto Cino Marchese

I più letti della settimana

  • Omicidio allo Zen, sparatoria in strada: morti padre e figlio

  • Incidente mortale in via Roma, con l'auto uccide pedone e poi scappa

  • Gli omicidi dello Zen, un giovane si costituisce: "Sono stato io a sparare"

  • Omicidio nella notte: ucciso con un colpo di pistola in via Gaetano Costa

  • Il killer che parla, i 12 spari al tramonto e il silenzio dello Zen: "Una lite dietro l'omicidio"

  • Le salme di Tonino e Giacomo Lupo tornano allo Zen, il reo confesso: "Mi sono difeso"

Torna su
PalermoToday è in caricamento