Cani eroi e animali esotici conquistano adulti e bambini: successo per Expopet

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Grande successo per Expopet 2019 Palermo, che chiude i battenti dando l'appuntamento al 21 e 22 settembre a Catania. Numerosi i visitatori che sono accorsi alla Fiera del Mediterraneo per assistere alle dimostrazioni delle unità cinofile e quelle di condotta e obbedienza del centro di addestramento Happy Dog, all'attivazione mentale e alla presentazione delle razze del centro educazione e rieducazione Animal Wellness, alle dimostrazioni di salvataggio e al battesimo dell'acqua dell'associazione Cani di Salvataggio e del loro labrador nero Otto, noto alla cronaca per aver salvato delle vite umane.

Spazio anche ai volatili di Ave-Siculo o i rettili e agli insetti stecco dell'universo esotico, dei quali gli allevatori hanno illustrato le varie caratteristiche. Tanti gli eventi che si sono susseguiti come l'Aperibau a cura di Asdc “La Gand dei 4 Zampe”, nel corso del quale è stato presentato il libro del giornalista palermitano Massimo Brizzi “Albo ed Helios – Un sogno di libertà”, lo stage di Toelettatura di Sarah Odette Genova, l'ExpoDog Festival.

Il pubblico ha avuto modo di confrontarsi direttamente in loco con grandi aziende del settore come Adragna, Mister Mix, Monge, Prolife e Nutrix Più, che per l'occasione ha accolto nel suo stand la sua testimonial per eccellenza, Carmen Russo, accompagnata dal marito Enzo Paolo Turchi. "Da anni io e mio marito ci dedichiamo molto ai cani randagi: siamo degli amanti degli animali. Abbiamo sempre avuto cani, e tanti altri ne abbiamo sistemati. Sono felice che a Palermo ci sia questo evento che da comunicazione e messaggi positivi, ma soprattutto da spazio anche alle associazioni e ai volontari, presenti in quantità cospicua in Sicilia. E che io ringrazio sempre perché fanno un lavoro meraviglioso sul territorio, soprattutto qui, dove ci sono tanti casi di randagismo, maltrattamento, di crudeltà e uccisioni di cui anche i giornali hanno parlato. Quindi sensibilizzare anche chi non è amante degli animali è una cosa bellissima".

A catalizzare l'attenzione l'Exotic World, che con le sue chiocciole giganti e i rettili. Tanti i bambini presenti, che hanno potuto interagire con diversi animali nel corso della manifestazione, come i pony del Cir – Ads Equitazione. Ma cosa più importante, hanno avuto modo di imparare il rispetto e l'amore nei confronti di questi esserI viventi e senzienti. Insomma un appuntamento imperdibile atteso ogni anno da tutti gli amanti del settore, e anche da chi ha cuore degli animali visto che Expopet ospita ogni anno diverse associazioni di categoria, come l'Oipa che si occupa della loro tutela. "Ringraziamo – afferma l'organizzatore dell'evento, Flavio Cantarero - la città di Palermo nella veste dell'assessore Leopoldo Piampiano, Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi, che hanno valuto onorarci della loro presenza, tutto lo staff Suap che ci ha supportato, le unità cinofile delle forze dell'ordine e i centri cinofili e di addestramento per le loro gentili esibizioni, gli espositori, gli allevatori e tutti coloro che hanno contribuito a questo grande successo".

Torna su
PalermoToday è in caricamento