Ficarazzi, il Comune istituirà uno sportello di ascolto contro la violenza sulle donne

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Istituiremo uno sportello di ascolto che accoglierà tutte le donne che subiscono violenze di qualsiasi tipo". Lo ha annunciato il sindaco di Ficarazzi, Paolo Francesco Martorana, partecipando a un convegno presso il circolo Auser. Presenti anche Elisa Martorana, artista e scrittrice; Maria Grazia Pillitteri, esperta del sindaco con delega alla legalità e violenza di genere; Giusy Giannone, psicologa. Dopo avere sposato il progetto fotografico di Elisa Martorana "woman for woman" e avere sviluppato eventi come "L'amore non uccide" e workshop formativi verso bambini e adolescenti, tutti firmati Maria Grazia Pillitteri, il sindaco Martorana chiude il cerchio sull'uguaglianza di genere e garantisce che quella dello sportello è l'iniziativa più civica che un'amministrazione possa promuovere a favore dell'uguaglianza sociale, del rispetto e della considerazione, valori molto spesso disattesi. "Non per nulla - spiega Pillitteri - il termine femminicidio non ha valore giuridico se non come semplice omicidio. Solo nel 2009 è nato il primo testo di legge a favore di una donna, ossia lo stalking". "Lo sportello - spiega il primo cittadino -sarà coadiuvato dai servizi sociali del comune, sarà gestito da personale competente e consentirà il totale anonimato delle utenti".

Torna su
PalermoToday è in caricamento