Ficarazzi, Comune inaugura il parco giochi cittadino

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Sabato 22 aprile alle ore 15,30 il primo cittadino di Ficarazzi, Paolo Francesco Martorana, insieme all'intera amministrazione comunale, consegnerà alla cittadinanza il primo parco giochi cittadino, ubicato presso Piazza Giovanni Paolo II, in un lotto di terreno adiacente la casa comunale. L'iniziativa, curata da Vincenzo Tribuna, vicesindaco e assessore al verde pubblico, sarà allietata da musica e animazione per bambini e le loro famiglie. Il parco giochi, spiega il sindaco di Ficarazzi, contiene scivoli, basculanti e altalene, tutti giochi per uso esterno in materiale ecosostenibile e omologati per bambini dai 3 agli 11 anni, collocati nel prato; intorno è stata individuata, inoltre, un'area snack con tavoli da pic-nic e panchine da giardino.

Per il sindaco Martorana la creazione del parco giochi cittadino rappresenta un servizio pubblico, finalizzato a incrementare luoghi di ritrovo e di ricreazione, nonchè a consolidare momenti conviviali tipici di una comunità paesana. "Così come promesso ai bambini della mia comunità e alle loro famiglie, sabato 22 aprile taglieremo insieme il nastro del parco giochi cittadino, di cui potrà usufruire l'intera comunità", così ha dichiarato il sindaco Martorana, sottolineando che il parco giochi cittadino soddisferà le necessità di quelle famiglie impossibilitate a raggiungere il parco ricreativo di Villa Merlo. Non per nulla, era il 3 luglio 2015 quando nel corso di una conferenza stampa sull'apertura del parco giochi di villa Merlo il sindaco stesso aveva rassicurato le famiglie, affermando che molto presto si sarebbe realizzato un parco giochi cittadino nell'area adiacente la casa comunale, in Piazza Giovanni Paolo II; sabato 22 aprile 2017 l'inaugurazione su quanto annunciato.

Maria Luisa Domino Ufficio Stampa - Comune di Ficarazzi

Torna su
PalermoToday è in caricamento