Spending review per la Santuzza Festino, tetto di 500 mila euro

La Giunta ha approvato una delibera che stabilisce la spesa massima per i festeggiamenti di Santa Rosalia. Una parte del budget sarà dato dalla Regione. Giambrone: "Coinvolgeremo il maggior numero di artisti"

Redazione 12 giugno 2012

La spending review non conosce santi. La Giunta ha approvato una delibera che stabilisce un tetto massimo di spesa pari a 500 mila euro per la realizzazione del 388° Festino. E prevede che si attivino tutte le procedure affinché una parte del budget sia coperto attraverso un cofinanziamento della Regione. Si tratta di una somma comunque inferiore a quella stanziata in occasione della scorsa edizione ed una delle somme più basse che siano state impegnate dall’amministrazione negli ultimi anni.

Nello stesso atto – si legge in un comunicato - la Giunta ha incaricato gli uffici del Segretario generale di seguire e istruire tutta la parte burocratica e amministrativa relativa agli atti per la realizzazione del Festino. La nuova amministrazione si è trovata nelle condizioni di dover agire con tempestività per far fronte al tempo estremamente ridotto disponibile per l’organizzazione dei festeggiamenti in onore della Santa Patrona, tenuto conto del fatto che, dall’insediamento della Giunta avvenuto alla fine del mese di maggio al 14 luglio, giorno dei festeggiamenti, erano disponibili poco più di 40 giorni. Occorrerà adesso lavorare celermente nel breve tempo rimasto a disposizione.

Annuncio promozionale

“Coinvolgeremo il maggior numero di artisti - ha affermato l’assessore alla Cultura, Francesco Giambrone - facendo del Festino un momento e uno strumento di partecipazione per la rinascita della città e della sua vitalità culturale”.
 

Fabio Giambrone
festino

Commenti