Blitz della Finanza alla festa patronale di Polizzi Generosa: sequestrati 200 prodotti

Portati via braccialetti, collane e orecchini. Per i due trasgressori finiti nel mirino delle Fiamme Gialle, oltre alla segnalazione alla Camera di Commercio, è stata comminata una sanzione amministrativa

La merce sequestrata

Blitz della guardia di finanza nel corso della festa patronale di Polizzi Generosa. Nel mirino alcuni venditori ambulanti. Il bilancio è di 200 prrodotti sequestrati. In azione le Fiamme Gialle della Tenenza di Petralia Soprana. "I militari, in particolare - si legge in una nota - hanno effettuato, in due distinte operazioni, il sequestro di oltre 200 prodotti privi delle indicazioni minime inerenti la sicurezza generale dei prodotti e avvertenze d’uso a garanzia del consumatore. La merce esposta al pubblico per la vendita sui banconi di due ambulanti era costituita principalmente da articoli di bigiotteria quali braccialetti, collane, collanine e orecchini". 

Oltre al sequestro amministrativo della merce, ai due trasgressori – segnalati alla Camera di Commercio - è stata comminata una sanzione amministrativa per la violazione del Decreto legislativo 206/2005. "Il settore del contrasto alla commercializzazione di prodotti non sicuri e del contrasto alle pratiche commerciali operate in violazione del “Codice del Consumo” - si legge nella nota - è un ambito nel quale la guardia di finanza investe specifiche risorse al fine di garantire, da un lato, l’incolumità del consumatore finale, sottraendolo al rischio di poter entrare in contatto con articoli pericolosi e potenzialmente dannosi, e, dall’altro, la correttezza delle regole del mercato".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Belmonte, Bmw finisce fuori strada e prende fuoco: morti due ragazzi

  • Rovigo, palermitano strangola e uccide la moglie di 23 anni

  • Via Maqueda, colpito alla testa mentre passeggia: grave 33enne

  • Il duplice omicidio allo Zen, veglia notturna non autorizzata ai Rotoli: familiari allontanati

  • Produce documenti falsi per percepire il reddito di cittadinanza: denunciato

  • Mafia, sequestrato tesoro del boss Salerno: ci sono anche tabaccheria e focacceria

Torna su
PalermoToday è in caricamento