Niente ferie per la cultura: i musei aperti a Ferragosto

Civita Sicilia ha reso noto l'elenco dei siti visitabili. Si tratta di Gam, Palazzo Branciforte e Villa Zito. Accessibili al pubblico anche Spasimo, Real Albergo dei Poveri e Spazio Zac

La cultura non va in ferie neanche a Ferragosto. Civita Sicilia ha reso noto l'elenco dei siti che resteranno aperti giovedì 15 agosto. La Galleria d'Arte Moderna rimarrà accessibile dalle 9.30 alle 18.30 (ultimo ingresso alle 17.30). Palazzo Branciforte dalle 9.30 alle 19.30 con ultimo accesso al pubblico alle 18.30. Apertura dalle 9.30 alle 19.30 anche per Villa Zito con possibilità di accedere fino alle 18.30.

Ferragosto 2019, tutti gli eventi da non perdere a Palermo e provincia

Aperto anche lo Spasimo con orario festivo dalle 10 alle 18 e ultimo ingresso alle 17.30. Il Real Albergo dei Poveri resterà accessibile al pubblico dalle 9 alle 13 con possibilità di visitare l'atrio principale. Aperto ai visitatori anche lo Spazio Zac dei Cantieri Culturali alla Zisa dalle 9.30 alle 18.30 con ultimo accesso alle 17.30. Dal Comune fanno sapere che resterà chiuso l'Ecomuseo del mare. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzette per pilotare appalti da 600 milioni, trema la sanità siciliana: 10 arresti

  • Tragedia per una mamma palermitana: bimbo di 10 anni muore incastrato in un cassonetto per indumenti

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Strage Capaci, Emanuele Schifani e quel papà mai conosciuto: "Non provo odio ma tanta rabbia"

  • Fallito attentato all'Addaura, la rivelazione: "Ecco chi tradì Giovanni Falcone"

Torna su
PalermoToday è in caricamento