"Aggredirono un'anziana invalida durante rissa a Cefalù", condannate tre donne

I fatti risalgono alla sera di Ferragosto dello scorso anno. La donna era in un camping a Mazzaforno, quando scoppiò una lite tra più famiglie per futili motivi. Colpita violentemente, venne ferita e operata d'urgenza

I preparativi per il Ferragosto erano finiti in rissa lo scorso anno in un camping di Mazzaforno, alle porte Cefalù, con un'anziana ferita e sottoposta a un delicato intervento chirugico in ospedale. Adesso sono arrivate le condanne per le tre donne, arrestate con l'accusa di avere aggredito la malcapitata. 

Il gup di Termini Imerese Michele Guarnotta ha condannato Rosalia Di Lorenzo, 33enne palermitana, e Monica Spano, 38enne di Bagheria, a cinque anni ciascuna, mentre Patrizia Pennino, palermitana di 48 anni, a quattro anni e otto mesi. E' stata liquidata una provvisionale di 45 mila euro.

Le indagini sono state condotte dagli agenti del commissariato di Cefalù. Secondo quanto ricostruito, l'aggressione era avvenuta al culmine di una lite scoppiata tra più famiglie per futili motivi: il fumo del barbecue e gli schiamazzi. Dalla parole si era però passati ai fatti. Un'anziana, già invalida al 100%, era intervenuta in difesa della figlia che si era lamentata per il chiasso eccessivo. Le tre donne imputate avrebbero reagito aggredendola. Il mese successivo ai fatti, gli agenti avevano arrestato Rosalia Di Lorenzo e Monica Spano. Due mesi dopo il terzo arresto. Adesso l'epilogo con la decisione del gup.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Folle serata allo Sperone, litiga con la moglie per i Sofficini e viene arrestato

  • L'arancina più buona a Palermo, gara alla vigilia di Santa Lucia: vince il Bar Matranga

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

  • Maltempo protagonista, prevista "tempesta violenta": diramata allerta meteo gialla

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

  • Torna a casa e lo trova in camera da letto: ladro arrestato mentre si cala dalla grondaia

Torna su
PalermoToday è in caricamento