Natale e solidarietà, Federfarma finanzia stage su ricerca sulle malattie genetiche

Tale formazione consentirà al campus dell’ospedale Cervello per la cura della talassemia e delle altre malattie genetiche rare del sangue di ampliare l’offerta di prestazioni

Si rinnova l’impegno di Federfarma Palermo-Utifarma in favore dei pazienti talassemici assistiti al campus di ematologia “Franco e Piera Cutino” dell’ospedale Cervello. Dopo la donazione dello scorso anno a sostegno della piena operatività della Biobanca, quest’anno Federfarma Palermo finanzia uno stage di un anno a favore di un biologo presso il laboratorio di Genetica medica dell’ente ospedali Galliera di Genova diretto da Domenico Coviello che opera in partnership con l’Istituto Gaslini di Genova, per una ricerca sui benefici dell’applicazione alle malattie genetiche rare della tecnica Array-Comparative Genomic Hybriditization che consente di identificare anomalie cromosomiche. 

Tale formazione consentirà al campus dell’ospedale Cervello per la cura della talassemia e delle altre malattie genetiche rare del sangue di ampliare l’offerta di prestazioni al sempre più crescente numero di pazienti affetti da tali patologie, con l’obiettivo di acquisire una maggiore specializzazione che riduca la migrazione sanitaria verso altre regioni. La somma sarà consegnata giovedì prossimo, 14 dicembre, presso il Palace hotel di Mondello, dal presidente di Federfarma Palermo, Roberto Tobia, al segretario dell’associazione Piera Cutino, Sergio Mangano, al termine di una cena di beneficenza per la raccolta di fondi alla quale parteciperanno i farmacisti di Palermo e provincia con le loro famiglie, che avrà inizio alle 20,30. La serata, organizzata da Federfarma Palermo-Utifarma in collaborazione con l’Ordine dei farmacisti di Palermo, sarà condotta da Massimo Minutella e sarà animata dall’attore Ernesto Maria Ponte e dalla Kilimangiaro Band. 

“Ancora una volta – dichiara Roberto Tobia – i farmacisti palermitani confermano la centralità del ruolo sociale di questa professione a servizio del proprio territorio, con l’impegno non solo a contribuire alla salute dei pazienti, ma anche a migliorare la qualità della vita di chi affronta battaglie difficili come quelle contro la talassemia e le malattie rare”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’iniziativa si affianca alla tradizionale campagna natalizia “Il dono di Natale per la ricerca” promossa dall’associazione Cutino, che prevede l’offerta del panettone artigianale Fiasconaro a fronte di una donazione di 12 euro. Il ricavato anche in questo caso sarà destinato alla ricerca scientifica per combattere la talassemia. Il panettone Fiasconaro, personalizzato per l’occasione, è possibile trovarlo nella sede dell’associazione all’interno del campus di ematologia dell’ospedale Cervello e in altri esercizi commerciali  Sul sito www.pieracutino.it l’elenco completo degli esercizi dove trovare il panettone dell’associazione Piera Cutino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Gli cancellano i voli, palermitano in Polonia reagisce a pedalate: "Tornerò a casa in bici"

  • Bimbo cade dal letto e muore a soli 10 mesi, i suoi organi salvano due vite

  • Reddito di cittadinanza, 413 tirocini attivati dal Comune: tremila euro per sei mesi di lavoro

Torna su
PalermoToday è in caricamento