Mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, i nomi degli arrestati

Trentaquattro gli arresti messi a segno dalla polizia impegnata in una doppia operazione che ha visto in campo anche la guardia di finanza che invece ne ha arrestati altri otto

Maxi blitz all'alba a Palermo e in provincia: 42 arresti, 34 messi a segno dalla polizia, otto dalla guardia di finanza in un'inchiesta parallela, chiamata "Contra fides". L'operazione della Mobile, denominata "Tantalo bis", ha smantellato una pericolosa organizzazione criminale specializzata nelle frodi assicurative realizzate attraverso le mutilazioni di arti di vittime compiacenti. 

Mutilavano gambe e braccia per truffare assicurazioni

Spaccavano le ossa nella stanza degli orrori

Urla, lacrime e svenimenti davanti alla questura | Video

I boia parlavano così: "Ho trovato 2 fidanzati..." | Video

I nomi delle persone arrestate dalla polizia

1. Carlo  Alicata; 
2. Gaetano Alicata;
3. Filippo Anceschi detto “Il nano”;
4. Salvatore Arena, detto “Mandalà”;
5. Gioacchino Campora detto Ivan;
6. Graziano D’Agostino, incensurato
7. Rita Mazzanares;
8. Salvatore Di Gregorio detto “Salvino”;
9. Salvatore Di Liberto;
10. Giuseppe Di Maio detto “Fasulina”  ;
11. Piero Orlando, detto “Piero SH” , incensurato 
12. Mario Fenech, incensurato
13. Vittorio Filippone, incensurato 
14. Antonino Giglio detto “Tony ‘U Pacchiune”;
15. Gesué Giglio, incensurato
16. Vincenzo  Peduzzo;
17. Alessandro Santoro;
18. Alfredo Santoro detto “Lello”  ;
19. Natale Santoro;
20. Antonino Saviano;
21. Letizia Silvestri;
22. Monia Camarda;
23. Vincenzo Cataldo; 
24. Orazio Falliti;
25. Gaetano Girgenti;
26. Alfonso Macaluso; 
27. Benedetto Mattina; 
28. Giuseppe Mazzanares; 
29. Maria Mazzanares detta “Mary”; 
30. Salvatore Mazzanares; 
31. Mario Modica; 
32. Cristian Pasca; 
33. Giuseppa Rosciglione; 
34. Maria Silvestri

I nomi delle persone arrestate dalla finanza

35. Giovanni Napoli
36. Antonino Di Gregorio
37. Patrizia Alaimo
38. Ermanno Campisi
39. Emanuela Gallano
40. Fabio Riggio
41. Domenico Schillaci
42. Giovanna Lentini

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • ...si resta senza parole, incredulità e sgomento davanti a tanta insensibilità nel provocare danno e dolore a inermi, a chi nel bisogno è disposto al dolore, al danno fisico anche permanente. La società civile deve porsi delle domande, capire cosa sta provocando tanta crudeltà, cosa scatta nella mente di un uomo capace di provocare tutto questo. È un fallimento di tutta una comunità evoluta, di una società al limite della sopravvivenza morale dove tutto è subordinato al denaro. Nessuna censura è accettabile nel raccontare l'atrocità di cui si sono fatti carico questi individui. Di loro bisogna sapere tutto, chi sono, cosa facevano e che cosa ha provocato in loro questo disprezzo della sofferenza altrui. Meditiamo ....

  • Avatar anonimo di Tony x
    Tony x

    Davide mi dispiace dirti.gli incensurati usciranno dopodomani.gli altri al max faranno 5/6 mesi.nessuno conoscera' il vero carcere.questo perche' in italia, anche se abbiamo inventato la costituzione, non viene applicata x incompetenza politica.

    • Hai proprio ragione a dire che usciranno presto; questi parassiti sono la cancrena della nostra società che, invece di essere eliminati, riceveranno assistenza legale con gratuito patrocinio e reddito di cittadinanza a tempesta in quanto è sicuro che abbiano i requisiti richiesti..appunto...PARASSITI.

  • Avatar anonimo di Davide
    Davide

    Gli sta bene indegni, marcite in galera indegni

Notizie di oggi

  • Mafia

    "La mafia è stata decapitata, Palermo non permetterebbe mai a Messina Denaro di fare il capo"

  • Politica

    Musumeci: "Per risollevare la Sicilia serve il bisturi, che sia una Pasqua di resurrezione"

  • Cronaca

    Pasqua di sangue in Sri Lanka, Orlando: "Vicino ai nostri concittadini cingalesi e tamil"

  • Cultura

    La Casa delle Farfalle resta aperta per le feste: a Pasqua e Pasquetta orario continuato

I più letti della settimana

  • "Mi stanno ammazzando": i boia spaccavano le ossa nella stanza degli orrori di via Imera

  • La banda dei falsi incidenti: mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, 42 arresti

  • Mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, i nomi degli arrestati

  • Omicidio in zona via Notarbartolo, strangola la compagna dopo una lite e si costituisce

  • Uccisa dal compagno perché si è rifiutata di fare sesso: "L'ho strozzata con tutta la forza"

  • Incidente in via Lanza di Scalea, auto contromano si schianta contro moto: due feriti

Torna su
PalermoToday è in caricamento