"Dammi i soldi o ti faccio saltare col tritolo": ricatta donna e si fa dare 30 mila euro, condannato

E' successo a Blufi. Fabio Bellanca, trentasettenne, è imputato di estorsione ai danni di una donna di Petralia Sottana. Il pm aveva chiesto cinque anni e quattro mesi di reclusione

Fabio Bellanca

Era diventato il tormento di una donna, vessata, minacciata di morte e costretta nel tempo a versare quasi 30 mila euro. Il gip Michele Guarnotta di Termini Imerese ha condannato a cinque anni di reclusione Fabio Bellanca, 37 anni. L'uomo era finito nei guai perché avrebbe costretto, con pesantissime minacce, una donna a dargli una consistente somma di denaro.

Bellanca aveva iniziato una relazione di amicizia con la donna, una 58enne di Petralia Sottana. L'estorsione si sarebbe verificata fra la fine del 2017 e il giugno del 2018, attraverso ricariche poste pay. E con minacce pesanti: "Dammi i soldi o ti faccio saltare in aria col tritolo a te e a tutta la tua famiglia. Ti sciolgo nell'acido, non troveranno nemmeno il Dna".  

Il pm aveva chiesto, per l'imputato, la condanna a cinque anni e 4 mesi. Fabio Bellanca è stato rappresentato e difeso dagli avvocati Daniele Re e Giulia Cristodaro. L'estorsione sarebbe avvenuta a Blufi. I carabinieri, dopo che la donna ha deciso di denunciare tutto, lo hanno arrestato.

I carabinieri hanno accertato che sono stati versati 77 vaglia postali per la somma di 23.910 euro e 22 ricariche postepay per 2.736 euro.  "La donna - avevano spiegato dal comando dei carabinieri al momento dell'arresto - ha deciso di rivolgersi ai militari dell’Arma perché era ormai esasperata. Le minacce di Bellanca erano diventate sempre più serie e preoccupanti al punto che la signora temeva concretamente per la propria incolumità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Folle serata allo Sperone, litiga con la moglie per i Sofficini e viene arrestato

  • L'arancina più buona a Palermo, gara alla vigilia di Santa Lucia: vince il Bar Matranga

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

  • Maltempo protagonista, prevista "tempesta violenta": diramata allerta meteo gialla

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

  • Torna a casa e lo trova in camera da letto: ladro arrestato mentre si cala dalla grondaia

Torna su
PalermoToday è in caricamento