Ricatta donna dopo relazione e si fa dare 30 mila euro sotto minaccia: arrestato

Con l'accusa di estorsione i carabinieri hanno arrestato un uomo di 37 anni, Fabio Bellanca. Si era fatto versare 77 vaglia postali. La vittima è una 57enne di Petralia Sottana

Fabio Bellanca

Era diventato il tormento di una donna, vessata, minacciata di morte e costretta nel tempo a versare fino a 30 mila euro. Con l'accusa di estorsione i carabinieri hanno arrestato un uomo di 37 anni, Fabio Bellanca. Il provvedimento è stato firmato dal gip del tribunale di Termini Imerese su richiesta dalla procura.

Bellanca - arrestato questa mattina dai carabinieri - aveva iniziato una relazione di amicizia con la sua vittima, una donna di 57 anni di Petralia Sottana, alla quale avrebbe estorto circa 30 mila euro. I carabinieri hanno accertato che sono stati versati 77 vaglia postali per la somma di 23.910 euro e 22 ricariche postepay per 2.736 euro. Bellanca si trova rinchiuso nel carcere Burrafato di Termini Imerese.

Le estorsioni sono state consumate in questi mesi, da giugno ad agosto. Poi la denuncia ai carabinieri. "La donna - hanno spiegato dal comando - ha deciso di rivolgersi ai militari dell’Arma perché era ormai esasperata. Le minacce di Bellanca erano diventate sempre più serie e preoccupanti al punto che la signora temeva concretamente per la propria incolumità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

Torna su
PalermoToday è in caricamento