Estate in arrivo, bagni e divieti: aumentano i tratti di costa balneabili

"Recuperati" due chilometri di litorale tra Barcarello, Addaura e Mondello. Niente tuffi in prossimità dei porticcioli e nella spiaggia di Vergine Maria per "l'esigenza di tutelare la salute pubblica"

Mondello - foto Maurizio Intilla

"Recuperati" due chilometri di litorale tra Barcarello, Addaura e Mondello: questa è la novita della prossima stagione estiva. Un'ordinanza del sindaco indica le zone con divieto di balneazione per la prossima stagione estiva, da domenica 1 aprile al 31 ottobre prossimo: bagni vietati anche quest'anno per palermitani e turisti nei tratti limitrofi ai porticcioli di Sferracavallo, Mondello, Sant'Erasmo, Addaura, Bandita e nella zona del porto e nella spiaggia di Vergine Maria. I divieti sono stati disposti "ravvisata l'inderogabile esigenza di tutelare la salute pubblica".

"Una positiva novità - si legge nella nota del servizio Ambiente – è data dall’aumento di circa due chilometri del litorale balneabile, corrispondente al tratto di Barcarello, Lungomare Cristoforo Colombo (Addaura) e alle località 'Locamare' e 'Lauria' a Mondello".

I tratti dove scatta il divieto di balneazione - file Pdf

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da Campofiorito, vede disegno della figlia in tv e dà sue notizie: "Sto bene"

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • L'agguato con la pistola e la rapina in mezzo al traffico, arrestato diciassettenne

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

Torna su
PalermoToday è in caricamento