Dopo 7 anni tornano ad esibirsi le Frecce tricolori: Palermo unica tappa nel Sud d'Italia

L'ultima volta in cui hanno dato spettacolo in città correva l'anno 2011. Il consigliere comunale del Pd Giovanni Lo Cascio: "L'Aeronautica militare ha voluto essere nella nostra splendida città come giusto riconoscimento nell'anno di Palermo Capitale della Cultura"

Un'immagine delle Frecce Tricolori nell'ultima esibizione a Palermo

Dopo 7 anni le Frecce tricolori torneranno ad esibirsi a Palermo. L'appuntamento - unica tappa del Sud d'Italia - è fissato per l'8 luglio. "L'Aeronautica Militare - commenta il consigliere comunale del Pd Giovanni Lo Cascio - ha voluto essere nella nostra splendida città come giusto riconoscimento nell'anno di Palermo Capitale della Cultura. Sarà una vetrina di primo piano, mostreremo al mondo le nostre bellezze nella magica atmosfera delle Frecce tricolori. Rivolgo un sentito ringraziamento al sindaco, Leoluca Orlando, per essere riuscito a portare a Palermo questo evento mondiale che richiamerà da tutta la Sicilia migliaia di turisti e appassionati".

Ancora non sono stati resi noti luogo e orario dell'esibizione. L'ultima volta in cui le Frecce tricolori hanno dato spettacolo a Palermo correva l'anno 2011. Il Foro Italico la cornice perfetta dove, in occasione della XIV edizione di Provincia in Festa, sono andate in scena le figure più ardite: cardioide, ventaglio, bomba, arizona e looping particolari in formazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Calcio palermitano in lutto, è morto Carmelo Bongiorno

  • Reddito di cittadinanza, parte la fase 2: i lavori socialmente utili diventano obbligatori

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento