"Il senso civico": emessi due francobolli per Pino Puglisi e Peppino Impastato

Sono stati stampati dall'istituto Poligrafico e Zecca dello Stato in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente

Il sorriso di Don Pino Puglisi e lo sguardo di Peppino Impastato. Sono stati emessi ieri dal Ministero dello Sviluppo Economico due francobolli ordinari appartenenti alla serie tematica "il Senso civico", dedicati alla lotta alla mafia: Peppino Impastato e Giuseppe Puglisi, rispettivamente nel 40° e nel 25° anniversario della scomparsa, del valore di euro 0,95 ciascuno.

"I francobolli - spiega una nota delle Poste - sono stati stampati dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente. I bozzetti sono a cura di Cristina Bruscaglia per il francobollo dedicato a Peppino Impastato; Tiziana Trinca per il francobollo dedicato a Giuseppe Puglisi".

Le vignette raffigurano rispettivamente: un ritratto di Peppino Impastato, in primo piano su una banda con la scritta Radio Aut, da lui fondata nel 1977, affiancato ad una frase dello stesso Peppino: "L'informazione è resistere, resistere è preparare le basi del cambiamento"; un ritratto di don Pino Puglisi, in primo piano su un gruppo di bambini, affiancato ad una frase del sacerdote: "Non ho paura delle parole dei violenti ma del silenzio degli onesti". Completano i francobolli le rispettive leggende "Peppino Impastato 1948 - 1978" e "Pino Puglisi 1937 - 1993", la scritta "Italia" e il valore "euro 0,95".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla presentazione anche il Prefetto Antonella De Miro, Toto Cordaro in rappresentanza dell'Ars, don Leo Pasqua a nome della Curia e il sindaco di Cinisi Giangiacomo Palazzolo. L'ufficio postale di Palermo Centro utilizzerà il 21 marzo gli annulli primo giorno di emissione. I francobolli ed i prodotti filatelici correlati, cartoline, tessere e bollettini illustrativi, possono essere acquistati presso gli Uffici Postali, gli "Spazio Filatelia" di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma 1, Torino, Trieste, Venezia, Verona e sul sito poste.it. Sarà inoltre disponibile un folder in formato A4 a due ante, contenente i due francobolli e due cartoline affrancate ed annullate primo giorno di emissione, al costo di 12 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ponte Oreto, ragazza si suicida lasciandosi cadere nel vuoto

  • Giovane esce di casa e scompare nel nulla: "Aiutateci a trovarlo"

  • La morte di "Ago" in viale Regione Siciliana, indagata l'automobilista che lo ha investito

  • Rap, presa la "banda di Bellolampo": rubavano gasolio da mezzi e cisterne, 21 arresti

  • Furti di gasolio in discarica, coinvolti dipendenti Rap: i nomi degli arrestati

  • Reddito di cittadinanza, 413 tirocini attivati dal Comune: tremila euro per sei mesi di lavoro

Torna su
PalermoToday è in caricamento