Sos acqua, ispezione alla diga di Piana degli Albanesi: "E' quasi completamente vuota"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

E' tutto pronto per avviare le turnazioni per l'erogazione dell'acqua quartiere per quartiere. Sulla vicenda è intervenuta anche Sabrina Figuccia, consigliere comunale Udc: "Si tratta di una situazione che poteva e doveva essere prevista, ma soprattutto evitata. Non si può infatti pensare di attribuire tutte le colpe alle mancate pioggie, altrimenti qualcuno potrebbe pensare di risolvere il problema chiamando qualche sciamano esperto in danza della pioggia. Mi sono recata personalmente presso la diga di Piana degli Albanesi, una delle quattro che servono Palermo e che ad oggi si presenta quasi completamente vuota".

Presenti all'ispezione anche alcuni rappresentanti del territorio che denunciano gravi inadempienze nella gestione e nella manutenzione dell'impianto, a cause delle quali ogni anno si perdono milioni di metri cubi di acqua preziosa. "Acqua che oggi a Palermo rischia di portare indietro le lancette di tanti, troppi anni. Gli stessi anni in cui il Orlando era Sindaco per la prima volta e in tutti i quartieri campeggiavano enormi silos in acciaio. Non vorrei -conclude Figuccia - che si ritorni a quei tempi, con tutto che ciò comportava, compreso il controllo da parte della criminalità dell'approvvigionamento di risorse idriche, indispensabili per tutte le famiglie palermitane."

Torna su
PalermoToday è in caricamento