In sella allo scooter con l'hashish nello zaino: arrestato 19enne

In manette un giovane palermitano a Trapani, insieme col complice 17enne: a inchiodare i due sono stati i carabinieri, nel corso di alcuni controlli per la prevenzione e repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti o psicotrope

Un palermitano di 19 anni è stato arrestato a Trapani con l'accusa di detenzione e spaccio di droga. E' successo nel primo pomeriggio di venerdì. A inchiodare il ragazzo sono stati i carabinieri della stazione di Locogrande, nel corso di alcuni controlli per la prevenzione e repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti o psicotrope.

Il palermitano (Alessio Rizzo, classe 2000) era insieme a un trapanese di 18 anni (D.F. le iniziali). I due sono stati sottoposti a controllo mentre erano a bordo di uno scooter, a Lido Marausa, lungo il viale Mothia. "Da subito spiegano i carabinieri - i due hanno dato delle spiegazioni non richieste, dando adito a sospetti. Addosso avevano 163,5 grammi di hashish, contenuta all’interno di uno zaino e un bilancino di precisione".

La perquisizione domiciliare nell’abitazione estiva di uno dei due ragazzi ha permesso di rinvenire e sequestrare 9 piantine di cannabis indica di circa 40 centimetri e 20 euro (ovvero 4 banconote da 5 euro). Il palermitano al termine delle formalità di rito è stato portato nella sua abitazione in regime di arresti domiciliari mentre il 17enne è finito nel centro di prima accoglienza minorile Malaspina di Palermo in attesa di udienza di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

Torna su
PalermoToday è in caricamento