Lo fermano al posto di blocco in autostrada e gli trovano marijuana nello zaino: arrestato

Un quarantenne residente a Palermo è stato inchiodato nel corso di un controllo dei carabinieri in prossimità dello svincolo di Partinico

Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Con questa accusa i carabinieri della compagnia di Partinico, nel corso di un posto di blocco, hanno arrestato un 40enne residente a Palermo (P.M, le sue iniziali). L’uomo, sottoposto a un controllo in prossimità dello svincolo autostradale di Partinico alla guida di un’auto, è stato inchiodato da una perquisizione. All'interno del suo zainetto nascondeva infatti circa 200 grammi di marijuana.

"La sostanza stupefacente - spiegano dal comando provinciale dell'Arma - è stata sottoposta a sequestro in attesa delle analisi qualitative e quantitative a cura del Laboratorio analisi sostanze stupefacenti dei carabinieri di Palermo. Il 40enne stamattina è stato giudicato con rito direttissimo, e condannato a quattro mesi di reclusione". La pena è stata sospesa, quindi l'uomo è stato rimesso in libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • Spopola a Palermo la truffa dello specchietto: "Piovono segnalazioni..."

  • Incidente nella notte ad Altofonte, scontro frontale tra auto: morto 31enne

Torna su
PalermoToday è in caricamento