Nasconde 27 chili di marijuana nella casa di campagna: arrestato

Il blitz dei carabinieri della compagnia di Partinico che inchioda un uomo di 44 anni (portato poi al Pagliarelli). Le manette sono scattate con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio

La droga sequestrata

Al termine di un blitz a Partinico i carabinieri della compagnia locale hanno tratto in arresto un uomo di 44 anni (F.C. le sue iniziali) con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. I militari hanno  effettuato una perquisizione nell’abitazione rurale dell'uomo, in contrada San Giuseppe. All'interno i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 27 chili di marijuana, oltre a due bilance elettroniche e materiale vario utilizzato per la coltivazione dello stupefacente.

Il 44enne - di Partinico - su disposizione del giudice è stato portato al Pagliarelli di Palermo e adesso si trova in attesa di udienza di convalida.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Complimenti ai Carabinieri

  • Robaccere© rustico

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Debutto con sorpresa, Alajmo saluta il Teatro Biondo: "Non sarò più il direttore"

  • Politica

    Orlando, la Giunta e il rimpasto: "Decido io quando i tempi saranno maturi"

  • Politica

    Il presidente del Senato in città nel weekend, come cambia la viabilità

  • Sport

    Il Palermo è rimasto in letargo: Trajkovski manda in porta la Salernitana, ko al 93'

I più letti della settimana

  • Incidente in via Libertà, tre feriti gravi: "Urla strazianti, un intero quartiere è sceso in strada"

  • Terrasini, ritrovato il cadavere del 17enne trascinato in mare da un'onda mentre pescava

  • Suicidio in zona viale Lazio, si lancia dal quinto piano e muore

  • Decathlon aprirà a Palermo: il colosso di articoli sportivi nell'ex stabilimento Coca Cola

  • Via Oreto, muore d'infarto mentre è al volante

  • "Che bello, uno sbirro in meno": esulta per la morte del poliziotto, palermitano denunciato

Torna su
PalermoToday è in caricamento